sabato 19 settembre 2009

GITA A VERONA

Approffittando delle ultime domeniche di libertà e bel tempo prima del tour de force invernale, la scorsa settimana io e Lela siamo andate a fare un giretto a Verona: città incantevole, madre della celeberrima Giulietta Capuleti, che ad ogni passo ti costringe a scattare foto a qualcosa, perché non c’è strada, monumento, edificio o angolo che non meriti di essere ricordato.
Io non sono certo un’esperta di arte o di architettura, eppure so che nella mia memoria Verona resterà per sempre legata all’idea stessa del “bello” e del lusso, poiché ovunque si posino gli occhi quel che si vede è un tripudio di fregi e drappeggi che sembrano proclamare al mondo intero la ricchezza e il fine gusto dei suoi abitanti.















































































































Nessun commento:

Posta un commento