ASTROLOGIA





CHE COS'È L'ASTROLOGIA

                                                      Uploaded with ImageShack.us

L'astrologia è una pratica, in bilico tra arte e magia, tra scienza e superstizione, che da millenni affascina l'umanità.
Anticamente gli uomini affidavano al Cielo i loro sogni, dubbi e speranze. Dal cielo arrivava la carezza del vento che feconda la terra, il caldo bacio del sole che fa crescere i frutti.
Ma dalla volta celeste potevano arrivare anche terribili punizioni: tempeste, nubifragi, immani sciagure. Pensiamo al Diluvio Universale, il cui ricordo è indelebilmente impresso nella memoria mitologica di moltissimi popoli, anticamente isolati tra loro.
L'umanità era letteralmente in balìa dei capricci del cielo, dai quali dipendevano la vita e la morte.
Ma, forse, poteva esistere un modo per decifrare la volontà divina... magari una mappa che permettesse di orientarsi tra le richieste e le leggi divine per potersi adeguare ad esse, assicurando così prosperità e abbondanza al genere umano.
E questa mappa esisteva davvero, da sempre!
Il linguaggio degli Dèi splendeva ogni notte nel cielo: i loro simboli, la loro stessa voce era scolpita d'argento sul quel manto nero, perchè gli uomini potessero ascoltarla e seguirla.
Però, prima di poterla capire, la lingua divina andava studiata, tradotta, e questo compito non poteva essere lasciato al popolo: solo i sacerdoti avevano il diritto e il potere di rivolgersi agli Dèi, in quanto loro intermediari sulla Terra.
L'Astrologia è il risultato di questo studio, preciso e attento, fra le corrispondenze che legano la Terra al Cielo, l'Uomo al Divino.
Che ci si creda o meno, che la si consideri una scienza o pura superstizione, accostarsi ad essa
significa scoprire un'infinita varietà di parallelismi tra noi e l'Universo, tra mito e realtà.
Significa accorgersi che tutto è collegato con tutto, che davvero siamo parte delle stelle, delle piante, dell'acqua, di Dio.
Ma soprattutto, l'Astrologia permette di rendersi conto di quanto ogni cosa creata nell'intero Universo, in quanto emanazione del Divino, sia assolutamente armonica e perfetta.
Se l'Esistente è una stupenda sinfonia, l'Astrologia ne è lo spartito. Analizzandola, si ha la sensazione di penetrare il mistero della Creazione, di cogliere il quadro del Disegno.
Millenni dopo la sua nascita, studiare l'Astrologia è ancora così: come navigare sulle onde nere, senza luce nè altri punti di riferimento se non la posizione delle stelle nel cielo, e tuttavia conoscere perfettamente la rotta proprio grazie alla loro eterna presenza.

I PIANETI

Nella mappa del cielo, gli antichi rintracciarono dei corpi diversi dalle stelle: al contrario di queste, fisse nel cielo, questi corpi si muovevano, avvicinandosi o allontanandosi dalla Terra in base a cicli precisi.
Si trattava dei pianeti.
Proprio per le loro peculiarità, questi corpi astrali rivestirono subito un'enorme importanza per l'Umanità, che vi rintracciò l'essenza degli Dèi della mitologia greca. Ogni Dio aveva una personalità, ben chiara e definita, che era possibile rintracciare nel pianeta corrispondente e, per riflesso, negli uomini nati sotto l'influsso del pianeta stesso, dal quale avrebbero "ereditato" le caratteristiche principali del carattere.

IL SOLE (Apollo)

Il Sole è il luminare maschile, il fulcro del nostro sistema solare e, come tale, nel corpo umano corrisponde principalemente al cuore, ma anche - in quanto fonte di luce- all'occhio destro dell'uomo e a quello sinistro della donna. Sul piano psicologico, il Sole rappresenta un ideale da raggiungere, il centro luninoso della coscienza di noi stessi.
In un tema natale, la posizione in cui si trova il Sole al momento della nascita determina il segno di appartenenza di quella persona, definendo grosso modo le caratteristiche fondamentali della sua indole. Per questo un individuo nato il 5 maggio dirà di essere del Segno del Toro: perchè in quella data il Sole si trovava in un punto compreso tra il grado 1 e il grado 30 del segno del Toro. Chiaramente occorrerà considerare anche le posizioni degli altri pianeti, in particolar modo di quelli del sistema solare interno, più veloci, e gli aspetti che questi pianeti formano tra loro, per poter tracciare un profilo completo della personalità esaminata, ma la posizione del Sole, proprio perchè il Sole rapprenta il centro della nostra coscienza, è già un valido indicatore delle caratteristiche principali del nativo.

LA LUNA (Selene)

La Luna è la sposa del Sole, la sua controparte e dunque il principale luminare femminile.Poichè non brilla di luce propria, ma riflette quella del Sole, è associata all'intuizione più che alla conoscenza diretta, e rappresenta il femminile per eccellenza, con le sue connotazioni di ricettività, passività, immaginazione contrapposta all'azione maschile. Signora delle maree sulla Terra, è simbolo di instabilità e mutevolezza.

Nell'organismo è associata al seno, e all'occhio destro della donna e a quello sinistro dell'uomo.

In un tema natale rappresenta la reale percezione che si ha di sè, in contrapposizione con l'ideale rappresentato dal Sole.


MERCURIO (Hermes)


Hermes era il messaggero degli dèi. Raffigurato con le ali ai piedi, la sua peculiarità è la rapidità che gli consente di spostarsi da un lato all'altro dell'Olimpo. Mercurio, ovvero il pianeta a lui associato, è infatti il pianeta più veloce del nostro sistema solare.
In un tema natale suggerisce il tipo di intelligenza che ha una persona, le sue attitudini e i suoi limiti, la sua sfera professionale, ma anche i rapporti coi fratelli o con gli amici, il modo di stringere amicizia e di relazionarsi con gli altri.


VENERE (Afrodite)


Venere è l'astro del mattino dalla cui folta chioma cade la rugiada che imbianca i prati. E' il simbolo del femminile e, insieme, la ricerca del maschile che lo completa. Afrodite, superba dea della bellezza e dell'Amore, madre di Eros (il desiderio) era famosa per i suoi numerosi amanti: nè dèi nè mortali potevano sfuggire al suo fascino. Ma Venere rappresenta anche l'armonia, la ricerca della bellezza, e governa le arti.

In un tema natale, Venere rappresenta, per l'uomo, il tipo di donna che desidererebbe amare, quella da cui potrebbe sentirsi più attratto. In un tema femminile invece, indica il modo in cui questa donna ama, il rapporto che ha con la propria femminilità.



MARTE (Ares)


Ares, dio della guerra, è il classico maschio, il macho, e rappresenta l'azione diretta, l'impulsività, il coraggio, l'aggressività.
Marte simboleggia il corpo dell'uomo, il suo organo genitale, e nell'analisi di un tema natale rappresenta il desiderio, il modo di intendere il sesso. Per le donne, parla del rapporto col compagno e con il maschile in generale, mentre in un tema maschile indica il rapporto che l'uomo ha con la propria mascolinità, il modo in cui esprime la propria sessualità.


GIOVE (Zeus)

Il più grande pianeta del nostro sistena solare, in relazione con il potente dio dell'Olimpo, Zeus, rappresenta la autorità e il potere, il giudizio e l'ordine morale ed etico, ma denota anche abbondanza. Se riceve aspetti negativi, può essere indice di eccessiva autoindulgenza e sfociare nella megalomania più folle e nella smania di potere.


SATURNO (Chronos)


Chronos evirò il padre per rubargli il trono.
Dio del tempo (si considerino le numerose similitudini con il dio VIRACOCHA degli Incas) lento e vecchio, invita alla moderazione e al sacrificio, alla pazienza e alla sopportazione. La sua influenza in un determinato transito, (che solitamente dura a lungo, data la sua lentezza) può causare traumatiche separazioni e devastanti sconvolgimenti nei campi interessati, ma generalmente i sacrifici che Saturno richiede sono necessari per poter voltare pagina e ricostruire tutto su un piano più elevato, migliore.

URANO (Cielo)

Figlio e sposo di Gea, la Terra, e padre di Chronos e dei Titani, Urano è il genio folle che rovescia gli schemi, l'innovatore che infrange le regole obsolete per ricercare nuovi scopi.
Urano invita a liberarsi dai condizionamenti limitanti, superando i propri limiti per evolversi, per crescere.

NETTUNO (Poseidone)

Dio dei mari e degli Oceani, Poseidone è il padrone del regno degli abissi, in cui nulla appare come è davvero e la vista e la luce non aiutano a cogliere la realtà.
Nettuno si affida all'istinto, alle vibrazioni che si avvertono sotto la superficie marina, e ricorre al sogno per immaginare, e spesso divinare, il mondo del reale.
Nelle profondità oceaniche, vicino al cuore della Terra, dove il buio e il silenzio sono assoluti, si riesce a cogliere il senso di tutto, la futilità degli affanni e degli aspetti materiali dell'esistenza. Nettuno spinge l'Uomo a trascendere sè stesso, sfociando nel Misticismo. Ma, se riceve cattivi aspetti, può confinare l'essere nel suo regno lontano, isolandolo oppure spingendolo ad evadere, o ingannandolo con pericolose illusioni e miraggi.

PLUTONE (Ade)

Dio degli Inferi, Ade è passione al servizio della morte, ed è morte al servizio della vita.
Passionale ed intenso, Plutone ci chiede di morire per poter rinascere e ricominciare. Ma morire non basta! Dobbiamo farlo passando attraverso mille sofferenze, mille patimenti, perchè solo il dolore ci purificherà.
In un tema natale ci parla dei nostri desideri più oscuri e potenti, insegnandoci ad accogliere le nostre pulsioni più autentiche anzichè temerle: ma è una danza folle, in bilico tra estasi e dannazione.



LO ZODIACO





La ruota dello Zodiaco astrologico è una sorta di mappa ideale che circonda l'eclittica, all'interno della quale si trovano, divise in caselle di 30° ciascuna, le 12 costellazioni zodiacali.

Bisogna distinguere tra zodiaco astrologico e zodiaco astronomico perchè, a causa della precessione terrestre, oggi essi non coincidono più. Infatti, se si sovrapponessero le due mappe noteremmo che, ad esempio, l'Ariete astronomico non si trova più allineato con quello astrologico ma si sovrapporrebbe a quello dei Pesci e, molto presto, a quello dell'Acquario poichè, a causa del moto precessionale terrestre, lo zodiaco dei segni retrocede in rapporto allo zodiaco delle stelle in senso antiorario.

Secondo l'Astrologia classica, comunque, bisogna continuare a fare riferimento allo zodiaco dei segni, sicchè ciò che fa di un Ariete un Ariete rimane la data di nascita compresa tra il 21 marzo e il 20 aprile, senza considerare il fatto che questo campo non si trova più di fronte alla costellazione corrispondente.

Non è mia intenzione dilungarmi troppo sulla parte tecnica relativa alla redazione di un tema natale, anche perchè ormai il metodo manuale, lungo e impegnativo, è stato sostituito dall'uso del computer: in rete è possibile reperire molti siti, anche gratuiti, che permettono di calcolare il proprio tema natale con pochi click, a partire dalla data e ora di nascita e naturalmente dal paese natale.

E' importante invece citare alcuni aspetti che sono fondamentali nell'interpretazione di un tema, come ad esempio le case, e gli aspetti che formano i pianeti tra loro.

IL GENERE

Ai segni zodiacali sono stati attribuiti i principi maschili e femminili in relazione al loro carattere attivo oppure passivo. Sono maschili (Yang) i segni di Fuoco e i segni di Aria, mentre sono femminili (Yin) quelli di Terra e Acqua.

I primi tendono ad essere estroversi e attivi, gli altri invece hanno una natura più riservata e ricettiva, quindi in armonia con l'energia Yin.

Ogni segno nella ruota dello zodiaco è affiancato da due segni di genere opposto al suo.

L'ELEMENTO

I dodici segni sono divisi in quattro gruppi a seconda dell'elemento di appartenenza.

Sono segni di Fuoco l'Ariete, il Leone e il Sagittario;

sono segni di Terra il Toro, la Vergine e il Capricorno;

sono segni di Aria il Gemelli, la Bilancia e l'Acquario e, infine, appartengono ai

segni d'Acqua il Cancro, lo Scorpione e il Pesci.

I segni di Fuoco esprimono l'energia, l'impulsività, l'irruenza maschile, il dinamismo e, come l'elemento stesso, sono caldi e secchi.

I segni di Terra, secchi e freddi, rappresentano la solidità, la costanza, il sacrificio.

I segni di Aria, caldi e umidi, indicano la mutevolezza, l'instabilità, l'evoluzione, il rinnovamento.

I segni di Acqua, freddi e umidi, rappresentano l'istinto, la sensibilità, la ricettività, la passività.

IL MOVIMENTO

Mentre l'elemento di appartenenza fornisce informazioni sul tipo di energia manifestata da un segno, il movimento ci indica lo stato di trasformazione di tale energia.

A seconda che incomincino o fissino oppure chiudano una stagione, i segni sono suddivisi in tre categorie di movimento: Cardinali, fissi e mutevoli.

Cardinali: Ariete, Cancro, Bilancia, Capricorno.

Questi segni incominciano una stagione, e danno il via ad un nuovo ciclo. Rappresentano l'energia del nuovo inizio, il dinamismo di una nuova epoca.

Fissi: Toro, Leone, Scorpione, Acquario.

Questi segni si trovano nel mezzo di una stagione, e simboleggiano la pienezza, la tranquillità, la solidità del ciclo stagionale.

Mobili: Gemelli, Vergine, Sagittario, Pesci.

Con loro termina un ciclo, finisce una stagione e l'energia sta per cambiare. Rappresentano il mutamento di energia, il passaggio tra uno stato e l'altro.

Come accennato più su, ogni segno ha a disposizione 30° sul cerchio dello zodiaco. Si parte dall'Ariete, cui spetta la porzione che va dagli 0 ai 30°, si prosegue con il Toro, che si estende dai 30° ai 60°, e così via. La data e l'ora di nascita permettono di stabilire con esattezza in quale segno e in quale grado cade un determinato pianeta al momento della nascita.

I pianeti veloci, Mercurio, Venere e Marte, non potranno mai cadere troppo lontano dalla posizione del Sole, mentre questo non vale per i pianeti lenti, detti anche generazionali perchè, a causa della loro lentezza, impiegano decenni per spostarsi da un segno all'altro e dunque la loro posizione in un tema natale è condivisa da persone coetanee.

Ne consegue che i pianeti veloci caratterizzeranno maggiormente l'indole dell'individuo rispetto a quelli lenti, ma è anche vero che la lettura di un tema non si esaurisce nel sapere in quale segno cade un determinato pianeta. Bisogna infatti valutare la posizione che ogni pianeta occupa in relazione agli altri, ovvero i cosìdetti "aspetti".

Gli aspetti si dividono in aspetti maggiori e aspetti minori.

I primi sono 5, e sono: la congiunzione, l'opposizione, il trigono, il quadrato e il sestile.

La congiunzione si verifica quando due (o più) pianeti occupano lo stesso grado oppure tra loro vi è una distanza inferiore ai 10°. Questo aspetto, molto forte, indica una fusione tra le energie dei pianeti che vi partecipano, che risulterà armonica oppure fortemente contrastante a seconda della natura dei pianeti implicati e del segno in cui cadono.

L'opposizione si ha quando due pianeti si trovano ad una distanza di 180°, dunque in segni opposti. Generalmente l'opposizione viene considerata un aspetto fortemente dissonante, perchè mette in gioco due campi di forze opposte e complementari, ma non è detto che debba essere così: tutto dipende dai pianeti coinvolti.

Il trigono si verifica quando in un tema natale due segni si trovano a 120° gradi l'uno dall'altro, ossia a quattro segni di distanza. Ciò implica che i due segni in questione appartengano allo stesso elemento, e forniscano quindi lo stesso tipo di energia ai pianeti. Per questo motivo il trigono è considerato un aspetto armonico.

Il quadrato, invece, è un aspetto fortemente dissonante. Si ha quando i pianeti si trovano ad una distanza di 90° l'uno dall'altro con 6° di tolleranza, e sono quindi a tre segni di distanza. Questo aspetto non solo mette in relazione energie opposte (fuoco e acqua, aria e terra) ma si verifica sempre tra segni appartenenti allo stesso movimento: cardinale con cardinale, fisso con fisso, mutevole con mutevole. In questo caso vi è una rottura del flusso di energia nell'individuo, per il quale si hanno due tenedenze in contrasto netto, inconciliabili tra loro.

Il sestile si verifica tra segni posti a 60° l'uno dall'altro, ed è considerato un aspetto armonico.

Gli aspetti minori, su cui non mi soffermerò, sono invece: il semisestile, il semiquadrato, il sesquiquadrato e il quinconce.

LE CASE

Le case sono 12, esattamente come i segni cui sono associate.

La casa I, che incomincia sotto la linea dell'Ascendente, è associata all'Ariete, la casa II al Toro, e così via.

Mentre il segno indica il tipo di energia attraverso cui si esprimeranno le tendenze planetarie di un soggetto, la casa in cui tali pianeti cadono indicherà il campo esistenziale in cui tale tendenza verrà impiegata.

Semplificando al massimo, se il pianeta indica cosa un individuo tende a fare, e il segno in cui il pianeta cade indica come egli farà o non farà quella determinata cosa, la casa in cui si trova il pianeta ci informerà di quale settore stiamo parlando, sia esso lavoro, amore, rapporto con gli altri, e così via.



I DODICI SEGNI


ARIETE

(21 Marzo- 20 Aprile)


Il primo segno dello zodiaco sorge all'orizzonte nel primo periodo primaverile (21 marzo – 20 aprile) e porta in sè la scintilla vitale e la potente spinta creatrice proprie di questa stagione. Segno di fuoco, cardinale, maschile, governato da Marte, l'Ariete è l'esplosione della primordiale energia cosmica del Big Bang da cui il nostro universo ha avuto inizio; è la vita che scorre sotto la terra ghiacciata dal lungo sonno invernale, pronta ad esplodere e a sbocciare sotto il primo raggio di sole; è il pianto del neonato che rivendica la propria esistenza col suo primo respiro.
Il fuoco dell'Ariete è quello di un'esplosione atomica, è la scintilla che accende la miccia, la fiamma che innesca l'incendio: non si può controllare, non si può asservire. Semplicemente, l'Ariete é, e deve esserlo subito, senza indugi o tentennamenti, senza mediazioni e strategie. L'eccessiva impulsività è fra le caratteristiche dominanti del segno ed è spesso la principale causa dei loro fallimenti. L'idea, per questo segno, deve subito essere tradotta in azione, pena la repentina e totale perdita di interesse nel progetto stesso.
Spesso l'Ariete inizia un'attività, (e non di rado anche più progetti contemporaneamente!) carico di fanciullesco entusiasmo, ma se non vede subito i risultati sperati si demotiva e finisce con l'abbandonare il suo scopo per inseguire altri obiettivi.
Il nativo tende ad annoiarsi se non è in grado di incanalare le proprie energie in un'attività che gli dia la straordinaria soddisfazione della creazione, non importa quale. Ciò che conta è che sia sempre impegnato in qualcosa che catturi la sua attenzione, che lo faccia sentire motivato. La noia è infatti il nemico numero uno del segno: un Ariete annoiato è in grado di avvelenare la vita di chi gli sta intorno, anche perchè, egoista ed incapace com'è di fingere, fosse anche per gentilezza o per quieto vivere, non farà nulla per mascherare il proprio funesto disappunto, rischiando di ferire gli altri. Va detto che non lo fa assolutamente con cattiveria: semplicemente gli manca la sensibilità necessaria per comprendere le altre persone.
Sempre alla conquista di nuovi mondi, saltando di palo in frasca tra questo e quello, si ritrova poi a raschiare il fondo delle sue riserve di energia che, benchè notevoli, non sono certo illimitate.
Quando questo accade, per l'Ariete c'è un solo modo di ricaricare le pile: dormire! Una bella, sana, lunga dormita al termine della quale ripartire per nuove e straordinarie conquiste. Non importa di che cosa si tratti, la cosa importante per questo segno è avere un obiettivo, qualcosa per cui lottare e combattere e, se l'impresa è difficile, tanto meglio! Le sfide aumentano la sua eccitazione, il suo divertimento.
Marte, impetuoso e collerico dio della guerra, conferisce al segno un naturale amore per le lotte, oltre che una buona dose di ottimismo, generosità, coraggio e lealtà. Di fronte ad un ostacolo l'Ariete non esiterà a sguainare la spada e a partire alla carica, a testa bassa, sprezzante del pericolo. Per quanto potenti, però, le sue azioni non sono ponderate. Poichè lui è onesto e leale si aspetta che anche gli altri lo siano a loro volta ma, quando questo non avviene, si ritrova a dover pagare il prezzo della sua ingenuità. Le persone dell'Ariete sono spesso molto generose e per un amico in difficoltà la loro porta è sempre aperta. Purtroppo, magari sulla spinta del proprio entusiasmo, può concedere la propria fiducia e la propria energia a qualcuno che non la meritava. In questo caso l'Ariete si limiterà a cancellare la persona in questione, riconoscendo di aver sbagliato giudizio ma, dopo la classica sfuriata iniziale, condita da violenti scoppi d'ira, non è il tipo da tramare nell'ombra qualche terribile vendetta.
L'indifferenza per lui è l'arma migliore, anche perchè non ha tempo da perdere occupandosi di ciò che è stato. Meglio impiegare le proprie risorse per gli amici che davvero lo meritano!

L'ARIETE E L'AMORE

Le caratteristiche marziane del segno si riflettono anche in amore, dove il sentimento si colora di rosso. L'amore è desiderio e passione bruciante, e non può essere addomesticato, contenuto, reso affidabile. Soggetto a folgoranti colpi di fulmine, l'Ariete non conosce gli innamoramenti a scoppio ritardato: o perderà la testa per voi nel momento preciso in cui i vostri occhi si incontreranno per la prima volta, oppure non si innamorerà mai.
Istintivo e passionale, è dotato di un infallibile radar erotico che gli consente di sapere subito, alla prima occhiata, se a letto con voi saranno scintille. Perchè di questo si tratta, è questo che cerca in un potenziale compagno o compagna. Per l'Ariete l'Amore non può prescindere dal sesso, che per soddisfarlo deve essere travolgente, sconvolgente, un incendio che divampa in un istante e che lo brucia da dentro, chiedendo immediata soddisfazione. Una volta nato il suo interesse nei vostri confronti, la fiamma è accesa e voi siete diventati/e la sua preda, la sua ossessione. L'incendio è pronto a divampare e non ci sarà modo di spegnerlo fino a quando non avrà bruciato anche l'ultimo pezzo di cuore, ovvero... fino a quando non vi avrà conquistato! Questo non significa che si stancherà di voi dopo la prima notte di amore, ma probabilmente la curva del suo desiderio subirà un drastico calo non appena avrà la certezza che lo amate alla follia, che ormai "gli/le "appartenete".
Per l'Ariete è più eccitante conquistarvi che possedervi, e il compagno o la compagna che intendessero conquistarlo "seriamente" farebbero bene a non mostrarsi troppo disponibili, ma neppure freddi e distaccati, perchè questo lo demotiverebbe facendogli perdere interesse. Per garantirsi il suo amore bisognerebbe essere ardenti e appassionati ma sempre un po' sfuggenti, premurosi e dolci ma anche forti e indipendenti; meglio se presi da mille interessi che non lo coinvolgano direttamente.
In ogni caso, con lui non vi conviene fingere. Primo, perchè detesta le menzogne e chi si spaccia per ciò che non è; secondo, poi, perchè il radar a cui ho accennato sopra funziona anche da bugia-detector e si accorgerà all'istante se state cercando di vendergli della merce avariata, se chi ha davanti è davvero uno spirito appassionato e libero o se invece giocate a "tirarvela" per civetteria o per calcolo.
Non crucciatevi se, per caso, siete timide e non sapete come fare per prendere l'iniziativa: lasciatela a lui! Se gli interessate non tarderà a farvelo capire, anche perchè gli sarebbe impossibile nascondere i suoi sentimenti, sempre così impetuosi e incontrollabili da obnubilargli letteralmente la ragione! Inoltre, lo abbiamo detto, adora la fase della conquista, e sarebbe un vero peccato rinunciare alla sua corte, così appassionata e travolgente!
Se ad interessarvi è la donna del segno, stessa cosa! Non partite all'assalto confidando nel vostro sex-appeal, questo rischierebbe di irritarla o, peggio, di farla ridere (di voi!). Meglio lanciarle brevi ma languidi sguardi, intensi e pieni di allusioni, che le facciano sentire quanto alta potrebbe essere la temperatura tra di voi. Se vi ricambia, se scocca la scintilla, potreste ritrovarvi, ancor prima di avere il tempo di accorgervene, con le spalle al muro in un angolo della sala, mentre lei vi bacia appassionatamente...

DOVE INCONTRARLO

A un raduno motociclistico, oppure a una festa.

COME SEDURLO

Accendetelo con gli sguardi, e cercate di comunicargli che lo/la desiderate. Capirà all'istante, e se siete il suo tipo...preparatevi all'assalto!

COME SEDUCE

Senza mezzi termini. E' schietto e diretto e adora proporsi. Non è il tipo da girarci intorno, non aspettatevi di ricevere da lui fiori e poesie e passeggiate al chiaro di luna.

Quando meno ve lo aspetterete, sarà lui, o lei a fare il primo passo. E sarà difficile resistergli!



CARTA DI IDENTITA' DELL'ARIETE


Periodo dell'anno
PRIMAVERA
Genere
MASCHILE
Età
0 - 7 ANNI
Gruppo
FUOCO
Parte del corpo
TESTA
Categoria
CARDINALE
Temperamento
BILIOSO
Maestro Diurno
MARTE
Qualità
CALDO SECCO
Maestro Notturno
PLUTONE
Impulso
CREAZIONE
Comportamento
ARDENTE E COMBATTIVO


SIMBOLO ^

Il glifo dell'Ariete rappresenta, in modo stilizzato, la testa dell'animale, con le corna ritorte. Come l'animale che lo rappresenta, il nativo dell'Ariete è solito affrontare ogni cosa a testa bassa, con la proverbiale cocciutaggine che lo contraddistingue. Secondo una versione meno diffusa, invece, il simbolo di questo segno dalla natura prettamente marziana e dunque estremamente virile sarebbe proprio la riproduzione stilizzata degli organi genitali maschili.

AZIONE

Io sono

ASPETTO FISICO

I nati in questo segno tendono ad essere di media o alta statura. Generalmente magri, hanno il viso lungo, con la testa larga alle tempie e stretta verso il mento. Spesso hanno i lineamenti molto marcati, con le soppracciglia folte, gli occhi sono grigi o scuri e solitamente hanno bisogno degli occhiali già in tenera età.

CURIOSITA'

  • Un Ariete, così facile alla noia, ama poter frequentare sempre ambienti nuovi, dove poter conoscere nuove persone.
  • L' uomo Ariete si taglia spesso, facendosi la barba in fretta.
  • Un Ariete spesso arriva per primo, così può scegliere il meglio.
  • Se il tuo partner è Ariete e desideri sposarti, fallo prima che gli passi l'entusiasmo della novità.
  • Se fosse il personaggio di una fiaba, l'Ariete sarebbe il Principe Azzurro. Affascinante e atletico, sempre pronto a sacrificare la propria vita pur di salvare la sua bella, una volta raggiunto lo scopo e averne ottenuto la mano, ecco che la lascia per andare ad uccidere un drago o a conquistare un castello, liberandolo da un incantesimo malvagio. Ovviamente, non prima di aver consumato le nozze!


PERSONAGGI FAMOSI

Russell Crowe, Nicholas Cage, Gianluca Grignani, Céline Dion, Mina, Fiorella Mannoia

TORO

(21 APRILE-20 MAGGIO)




Segno femminile, fisso, di Terra, governato da Venere, il Toro è il secondo segno dello zodiaco e la sua stagione è la primavera inoltrata, quando la terra è nel pieno della propria espressione creativa, quando i prati pullulano di fiori nuovi e sulle fronde degli alberi cominciano a formarsi i primi frutti.
La grande energia dell'Ariete, esplosiva e caotica, sotto l'egida del Toro viene presa e concentrata, sviluppata e messa a frutto. Siamo passati dall'uomo delle caverne, costretto per sopravvivere ad inseguire e a uccidere le proprie prede, all'epoca agricola. Non più costretto a spostarsi per seguire la selvaggina, l'uomo dell'era agricola sceglie il proprio territorio, ne diventa il padrone e ne fa la propria dimora. L'impegno costante e metodico che mette nel proprio lavoro verrà presto ripagato dalla terra, che gli assicurerà un abbondante raccolto col quale garantire la sopravvivenza a sè e alla propria famiglia. Corrisponde al bambino che, presa coscienza della propria esistenza e dei propri bisogni, si preoccupa che questi vengano soddisfatti. In questa fase l'infante, esplorato l'ambiente circostante, estende su di esso il proprio dominio, riconoscendolo come "suo".
Come l'elemento che lo rappresenta, il Toro è solido e concreto, organizzato e testardo nel raggiungimento dei propri scopi, anche se l'eccessiva pigrizia e la scarsa iniziativa difficilmente lo porteranno al vertice del successo, ma non è questo a interessargli. Ciò che conta è possedere una bella casetta, pulita e ordinata, e un solido conto in banca, che possa farlo sentire al sicuro anche nell'eventualità di un lungo periodo di carestia.
Pacioso e molto paziente, il Toro non ama le lotte e difficilmente si impegnerà in una battaglia, a meno che, naturalmente, non si tenti di mettere le mani su ciò che è suo! In questo caso, abbandonate di colpo la mite giovialità e la languida pigrizia tipiche del segno, si trasformerà in un temibile avversario, potente e violento, che non tarderà a caricare e a scagliarsi con ferocia sul malcapitato. Un Toro infuriato può essere molto pericoloso anche sul piano fisico perchè, tanto gli uomini quanto le donne del segno sono generalmente dotati di una costituzione solida e robusta e, anche quando appaiono snelli, hanno ossa e muscoli d'acciaio, e braccia e mani dalla forza straordinaria.
Il dominio di Venere lo rende particolarmente attratto dagli agi e attento alla bellezza in ogni sua forma, nonchè da una visione prettamente edonistica della vita, che è vista come un succulento grappolo d'uva di cui riempirsi le mani e la bocca, spremendolo fino all'ultimo acino.
Che si tratti di buon cibo, di buon vino o di buon sesso non fa differenza, perchè l'appetito del segno è vorace, sotto tutti i punti di vista.
Se nel tema natale Venere e Giove, pianeti legati al piacere, hanno un valore dominante, ne risulterà una personalità gioviale ed estroversa, ottimista ed espansiva, spesso amabile e attenta ai desideri e ai bisogni del prossimo. Questi nativi farebbero bene a non abbandonarsi agli eccessi, perchè l'influenza di questi pianeti "goderecci" potrebbe portarli a condurre una vita sregolata e poco sana, con pesanti ripercussioni sul piano fisico, ma non solo.
Quando in un tema è Saturno a prevalere sugli influssi di Venere e Giove, la personalità taurina ne risulterà incupita, ripiegata su sè stessa e sul proprio mondo chiuso, accentuando l'avarizia e l'avidità da cui il segno non è immune. Il bisogno di possedere beni materiali in questo caso diverrà preponderante, e non sarà finalizzato al godimento e al piacere degli agi, ma diverrà la risposta naturale ad una profonda insicurezza di fondo.

IL TORO E L'AMORE

Governato da Venere, il pianeta dell'Amore, il Toro non può che esprimersi al meglio in questo sentimento. Un Toro single è un Toro frustrato, poichè egli per essere completo ha bisogno di essere parte di una coppia, ha bisogno di formare la sua propria famiglia, che proteggerà e custodirà come il bene più prezioso al mondo, a costo della sua stessa vita.
Anche in Amore è forte la possessività, la gelosia è spesso dietro l'angolo e si traduce in bisogno di conferme. Il Toro deve sapere che il suo partner è solo suo, che c'è, che è una certezza su cui può contare, adesso e nel futuro.
Non ha bisogno di sdolcinate promesse, di belle parole e lettere d'amore. Se gli vengono offerte spontaneamente, tanto meglio, ma quello che interessa a lui sono i fatti. L'Amore è il cemento e i mattoni con cui costruire il proprio castello, che deve essere bello e solido, immune alle intemperie e alle erosioni del tempo. Sul piano fisico, non bisogna farsi ingannare dalla pigra indolenza del segno! Non c'è nessun calo di passione rispetto all'Ariete. Diciamo, piuttosto, che nel Toro la carica erotica viene concentrata ed incanalata verso un'unica direzione. Non siamo più di fronte all'incendio che divampa in un istante, bruciando tutto subito.
Quì il desiderio cresce man mano, rafforzandosi incontro dopo incontro, e non è un amore che esige soddisfazione immediata: il Toro sa dosare i propri appetiti, si prende tutto il tempo per godere di ogni bacio, di ogni carezza che l'eros può offrire. E' un amante generoso ed attento ai bisogni del partner, potente, resistente e quasi sempre molto esperto. E' un maratoneta dell'amore, che può durare ore senza perdere intensità.
Buongustaio e sensualissimo com'è, ogni Toro che si rispetti è attratto dai giochi erotici che prevedono l'uso di leccornie e prelibatezze varie (via libera alla fantasia!) da spalmare sul corpo del partner.
Per i nativi anche il richiamo erotico più forte non è mai finalizzato alla soddisfazione di un impulso, anche se in alcuni casi può costargli molta fatica resistere ad un potente richiamo sensuale, ma si inserisce in un progetto lungimirante che ha per fine ultimo la formazione di una coppia, e poi di una famiglia.
Si tratta di un segno fortemente tradizionalista, per il quale i valori del lavoro e della famiglia sono sacri e vanno rispettati a costo di compiere grandi sacrifici.


DOVE INCONTRARLO

Ad un corso di cucina; al supermercato (è quello/a accanto al banco delle offerte!)

COME SEDURLO

Portate lei fuori a cena, possibilmente in un bel ristorante rustico o in una trattoria dove gustare i tipici piatti tradizionali.
Invitate lui a cena da voi, accoglietelo con la casa impeccabile e il profumo dell'arrosto che cuoce nel forno...Siate voi il dessert!

COME SEDUCE

Seduce ricoprendovi di attenzioni, cucinando per voi deliziosi manicaretti, se donna.
Se uomo, si preoccuperà di farvi sentire che con lui siete al sicuro: vi coprirà le spalle con la sua giacca nelle giornate fredde, rischiando di prendersi la polmonite, vi accompagnerà a fare la spesa consigliandovi il supermercato con il miglior rapporto qualità/prezzo.



CARTA D'IDENTITA' DEL TORO

Periodo dell'anno PIENA PRIMAVERA Genere FEMMINILE
Età 7 - 14 ANNI Gruppo TERRA
Parte del corpo COLLO, GOLA, BOCCA Categoria FISSO
Temperamento SANGUIGNO, LINFATICO Maestro Diurno VENERE
Qualità FREDDO, SECCO Maestro Notturno -
Impulso CONSERVAZIONE Comportamento SENSUALE E POSSESSIVO


SIMBOLO _

Il simbolo del Toro è un cerchio con sopra una "C" aperta verso l'alto: è il disegno stilizzato della testa dell'animale, con le due corna.

AZIONE

Io ho

ASPETTO FISICO

Costituzione solida e robusta, spesso tarchiati, collo forte e massiccio.
Occhi grandi, marroni o neri, molto belli; capelli scuri, in genere molto folti.
Mani grandi e forti, spesso calde anche d'inverno.

CURIOSITA'


  • La parte del corpo associata al Toro è quella del collo e la gola, ma anche la bocca e le corde vocali, spesso molto potenti.
  • Molti nativi amano il canto e vi sono naturalmente portati, proprio per la particolare costituzione delle loro corde vocali, che rende la loro voce potentissima e cristallina. Infatti sono numerosi i cantanti nati in questo segno (o nel suo vicino Ariete) con voce stupenda.
  • I Toro uomini spesso hanno il complesso della mamma.


PERSONAGGI FAMOSI

George Clooney, William Shakespeare, Claudio Baglioni, Anna Oxa, Laura Pausini, Penelope Cruz



GEMELLI

(21 Maggio – 22 Giugno)


Il Gemelli chiude la stagione primaverile: è infatti un segno Mobile e come tale, il suo compito è quello di trasformare l'energia fissa del Toro per prepararla ad un nuovo ciclo (quello estivo) che si aprirà con il Cancro.
Per questa ragione, e poichè è un segno maschile, di Aria, governato dall'eclettico Mercurio, il Gemelli ha un'indole fortemente adattabile e mutevole.
Iniziamo con lo sfatare il vecchio pregiudizio che lo vorrebbe, al pari dei Pesci, un segno doppio e quindi falso, bugiardo. E' vero che sono segni doppi, ma questo non significa che abbiano una doppia faccia che li rende indegni di fiducia, quanto piuttosto che esistono diverse tipologie dei nativi.
Da un lato c'è il Gemelli più "leggero" ed espansivo, che ama sperimentare un'infinita varietà di cose e amante di tutto ciò che è nuovo e insolito.
In questo Gemellino l'influenza di Mercurio, rapidissimo messaggero degli dèi, che non sosta mai a lungo in un determinato luogo, orienta le sue facoltà mentali e il suo versatile intelletto verso i rapporti con gli amici, spesso numerosi e molto diversi fra loro, attribuendo molta importanza allo svago e ai viaggi, e soprattutto alla ricerca e alla sperimentazione di nuove sensazioni. Generalmente questa tipologia di nativi è la più diffusa, ecco perchè gli oroscopi tendono a menzionare solo le caratteristiche più "farfalleggianti" del segno.
Tuttavia, è importante sapere che esiste anche un Gemelli più introverso e serioso, impegnato e molto capace tanto negli studi quanto nel lavoro, generalmente dotato di un umorismo tagliente e sarcastico. Questo nativo corrisponde ad una persona piuttosto "rigida" e "cerebrale", dall'intelligenza acuta e analitica. Simpaticamente, potremmo definirlo il "secchione" dello zodiaco!
Più spesso comunque, indipendentemente dall'età anagrafica, il Gemelli è un adolescente scanzonato e curioso, nemico della solitudine e poco incline all'introspezione, fatto questo che spesso porta gli amici a considerarlo un po' superficiale. In effetti per lui la vita va vissuta con leggerezza e gioia: i problemi arrivano comunque, non serve a niente preoccuparsi, se non a vivere male. Meglio dunque pensare e parlare di cose allegre, poco impegnative, partecipare alle feste e fare baldoria, fin che si può, chè "Del doman non v'è certezza!". Il Gemelli è convinto che due sane e grasse risate con gli amici siano la terapia migliore a qualsiasi problema, certamente più gratificanti che non l'impelagarsi in qualche astruso dibattito sui massimi sistemi, dal quale si rischia di non uscire più. Non si faccia l'errore, però, di ritenere che tale "superficialità" coincida con scarso acume! Se non gli va di discutere con voi dell'origine della vita sulla Terra o della validità della teoria platonica riguardo l'Amore non è perchè "non ci arrivi"! Anzi..! (Abbiamo già accennato alle caratteristiche del pianeta Mercurio, e della spiccata intelligenza che conferisce ai segni che domina!)...Ma significa semplicemte questo: NON GLI VA, non ne ha voglia!
Il Gemelli ha bisogno di novità, di cose nuove da fare e di gente nuova con cui intraprendere fantastiche avventure, percui non è raro che senta spesso l'esigenza di variare le proprie frequentazioni e, chi ha la fortuna di averlo accanto difficilmente conoscerà la noia.

IL GEMELLI E L'AMORE

Dopo aver trovato espressione nel cuore, con l'Ariete, e nel corpo, con il Toro, nel Gemelli l'Amore sceglie di esprimersi attraverso il cervello.
Per questo nativo l'amore è un sentimento gioioso e libero, quasi un gioco che non deve fare male, ma divertire. Per esprimersi al meglio in questo campo, ha bisogno di un partner che non lo soffochi con la possessività e la gelosia, col quale poter instaurare un rapporto all'insegna della complicità: l'amore può essere amicizia e l'amicizia può diventare amore. Siamo lontani dai territori incendiari dell'Ariete, dove l'amore significava soprattutto conquistare l'altro e il sesso coincideva con una passione bruciante. Abbiamo superato anche la calda sensualità taurina, che voleva il possesso del partner e la garanzia di continuità del rapporto. Al Gemelli ciò che interessa è che il partner sia sulla sua stessa lunghezza d'onda, che condivida i suoi interessi e i suoi svaghi, che la comunicazione con lui sia sempre immediata e vivace (spesso con un interesse del tutto marginale nei confronti del sesso, a meno che nel tema natale non intervengano aspetti diversi a dare risalto all'emotività e/o alla sensualità.)
Fermo restando il punto di cui sopra, e cioè che è sempre necessario approfondire l'analisi del tema natale personale per poter valutare il tipo e l'intensità del sentimento amoroso del nativo, un Gemelli puro ama così: senza melodrammi, senza stucchevoli promesse di amore eterno, senza la bruciante passione dei corpi. Anche il sesso si fa leggero e scherzoso, quasi adolescenziale.
Il corpo del partner è un territorio da scoprire con curiosità e naturalezza, la ricerca delle sue zone erogene è divertente come una bella caccia al tesoro, e lo stesso vale per il proprio. Se vi interessa un Gemelli, fareste bene a non aspettarvi intense atmosfere romantiche, magari il fuoco che scoppietta nel camino mentre, abbracciato a voi sul sofà, declama le poesie di Neruda. Più probabilmente ha intenzione di portarvi in giro per locali a prendere un aperitivo e poi a cena fuori, e quindi in discoteca. In questo modo potrà presentarvi ai suoi numerosissimi amici e regalarvi il piacere, che per lui – lo abbiamo detto – è fondamentale, della scoperta del nuovo. Segni un po' pantofolai e letargici (non diciamo quali!!) non fanno per lui! Per seguirlo nelle sue numerose attività è necessario avere una buona dose di energia da spendere, ma una cosa è certa: se decidete che ne vale la pena, con lui non soffrirete mai nè di noia nè di solitudine!

DOVE INCONTRARLO

Ad una mostra di fumetti; nel pub più in voga della città

COME SEDURLO

Cattura la sua attenzione con argomenti brillanti, mai scontati o banali.

Letteratura, cinema e teatro possono essere buoni spunti per accendere la sua

curiosità. E poi sii sfuggente e leggera/o: imita il comportamento di una farfalla

in un prato fiorito!

COME SEDUCE

Con leggerezza e spontaneità. Per lui flirtare è naturale proprio come respirare!
Cercherà di sorprendervi con battute divertenti, e se dimostrate di apprezzare...è fatta!


CARTA DI IDENTITA' DEL GEMELLI



Periodo dell'annoFINE PRIMAVERAGenereMASCHILE
Età14 - 21 ANNIGruppoARIA
Parte del corpoMANI, POLMONICategoriaMOBILE
TemperamentoSANGUIGNO, NERVOSOMaestro DiurnoMERCURIO
QualitàCALDO, UMIDOMaestro Notturno-
ImpulsoCOMUNICAZIONEComportamentoCURIOSO E VERSATILE




SIMBOLO `

Il simbolo dei Gemelli è il disegno stilizzato di due fratelli abbracciati, oppure il numero due a caratteri romani.

AZIONE

Io conosco

ASPETTO FISICO

Alti, slanciati, capelli e occhi chiari, pallidi, sguardo limpido e attento, passo rapido e scattante.

CURIOSITA'


  • Il Gemelli spesso tarda a restituire le cose prese in prestito. Non lo fa perchè spera che vi dimentichiate di chiederne la restituzione, quanto perchè si dimentica lui stesso.
  • In campo culinario, i Gemelli amano molto i buffet: in questo modo possono provare un po' di tutto, soddisfacendo la loro curiosità.
  • Se volete confidare un segreto, e desiderate che resti tale, ad un amico fidato, non scegliete un Gemelli: a sua volta ha troppi "amici fidati" sul cui silenzio eterno è disposto a scommettere la vita, per resistere alla tentazione di raccontargli gli affari vostri!


PERSONAGGI FAMOSI

Johnny Depp, Paolo Bonolis, Lenny Kravitz., Margherita Hack, Gianna Nannini, Raffaella Carrà



CANCRO

(22 Giugno- 22 Luglio)


                                                   

La stagione estiva si apre con il secondo segno cardinale dello zodiaco, il Cancro.
Segno femminile, di acqua, freddo e umido, governato dalla Luna, il Cancro è associato al periodo della prima età adulta di un individuo, quando si afferma fortissima l'esigenza di sposarsi e di creare la propria famiglia.
Nel Cancro, tanto nella donna quanto nell'uomo, è molto accentuato l'istinto materno, e spesso questo li porta ad essere genitori attenti e, talvolta, fin troppo presenti nella vita dei figli. Ma questo amore può anche prendere altre strade: è frequente vederlo espresso nelle amorevoli cure che i nativi riservano agli animali domestici (difficile che in casa di un cancerino non ci sia almeno un cane o un gatto!) e persino alle piante e ai fiori che essi amano coltivare, attività nella quale eccellono, dato il loro proverbiale "pollice verde".
La Luna e le connotazioni tipicamente femminili dell'elemento acqua rendono questi nativi profondamente sensibili e ricettivi, dotati di un finissimo intuito che permette loro di cogliere anche le sfumature più inconsistenti, invisibili ai "comuni mortali".
Il Cancro è soggetto a repentini e bruschi sbalzi di umore: sono tipici i loro silenzi improvvisi, durante i quali il mondo intero, partner e figli compresi, vengono messi alla porta del loro personale universo lunare senza troppi complimenti e senza neppure la cortesia di una spiegazione.
In questi momenti cercare di stabilire un contatto con loro avrebbe come unico risultato l'effetto opposto: spingere il Cancerino a chiudersi ancora di più, a scivolare ancora più a fondo nei suoi cupi deserti lunari.
Meglio lasciarlo stare! Occupatevi di altro cercando il più possibile di non lasciarvi turbare dai capricci del suo umore. Se saprete mostrarvi saldi e sicuri di voi, il Cancro sarà tentato di aggrapparsi alla vostra mano (che dovrà farsi trovare tesa, sempre pronta ad offrire un aiuto, ma così,... con noncuranza!) per uscire dai suoi buchi neri.
Il cuore dei Cancerini è fragile, incline al sentimentalismo e alle nostalgie più cupe, ma non è sempre facile cogliere questo loro lato tenero perchè, nel tentativo di proteggere la loro acuta sensibilità, spesso si mostrano freddi e distaccati. Solo a pochi eletti, in qualche occasione, è consentito accedere alla loro natura segreta, dolce e appassionata, e godere del loro calore. Questo però, solo dopo aver superato diverse "prove", più o meno sottili, che i nativi avranno disseminato lungo il cammino che conduce al loro cuore.

IL CANCRO E L'AMORE

Nato per vivere in coppia, piuttosto tradizionalista e conservatore, il Cancro è il segno in cui l'amore può esprimersi al meglio, toccando vette di estasi e di totale comunione col partner. Quando questo avviene, il nativo si mostra fedele e tenace, intenso e romantico e, in qualche caso, può persino dimostrarsi capace di ingoiare rospi pur di dare continuità al rapporto.
Ma per arrivare a questo "happy ending" la strada non è breve, nè priva di ostacoli.
Il Cancro può benissimo provare improvvise e folgoranti passioni, ma una cosa è il desiderio fisico, magari condito da un'alchemica e arcana sintonia, e un'altra cosa è innamorarsi davvero. Infatti, il cancerino difficilmente cade in amore; può concedere il proprio corpo, ma non regala mai il proprio cuore con leggerezza, e quando lo fa è per sempre.
Nostalgici e sentimentali, i cancerini non recidono mai del tutto i legami con il loro passato, regno magico nel quale si rifugiano spesso, specialmente se il presente si rivela deludente; percui, indipendentemente dalle ragioni che abbiano fatto naufragare un rapporto, i nativi non dimenticano mai del tutto chi ha fatto battere il loro cuore, serbandone il ricordo per tutta la vita.
Alla passione e al sentimento, questo nativo affianca spesso, se non sempre, la supervisione del cervello: quella lucidità razionale che funge un po' da corazza e che da un lato gli evita di soffrire troppo, data l'estrema sensibilità del segno, e dall'altro gli consente di raggiungere, anche in amore, i propri obiettivi.
Non bisogna dimenticare che, benchè ricettivo e sognatore come si conviene ad un segno d'acqua, governato dalla madre Luna, il Cancro è un segno cardinale e, in quanto tale, votato all'affermazione personale.
In amore questo si traduce con uno spiccato senso pratico che lo guida nel tumultuoso mare delle relazioni amorose e che lo porta spesso a scegliere un partner che possa garantirgli un certo stile di vita.
Generalmente la donna Cancro desidera fare un buon matrimonio, avere una bella casa e dei figli, pur senza rinunciare alla propria indipendenza. E' chiaro quindi che, dovendo scegliere tra un affascinante artista bohémien, squattrinato e imprevedibile, e un altrettanto carismatico impiegato di banca, solido e rassicurante, le sue preferenze andranno a quest'ultimo. Non si tratta di venalità o di calcolo, nè di una scelta che penalizza le ragioni del cuore: semplicemente, in lei la ragione sposa il sentimento, guidandola verso il compagno più adatto a soddisfare il suo bisogno di sicurezza.
Analogamente, l'uomo del segno potrà sentirsi profondamente attratto da una donna indipendente ed energica, ma sposerà una ragazza più dolce e tradizionalista, disposta ad occuparsi di lui e della casa con devozione e costanza.

DOVE INCONTRARLO

In pizzeria con gli amici, è il bel tenebroso che non parla molto e che sembra avere i fatti suoi per la testa.

COME SEDURLO


  • Armatevi di pazienza, perchè non cadrà subito!
  • Con lei, mostratevi deciso e galante. Non dimenticate che è una principessa e voi dovrete essere il suo cavaliere.
  • Lui adora farsi corteggiare! A tavola, sfiorategli una mano mentre gli passate il sale, guardatelo negli occhi e...vedrete!


COME SEDUCE

Uomo: sonda il territorio con lo sguardo, solitamente magnetico e profondo. Un vero seduttore!

Donna: seduce...respirando! E' talmente attraente che si viene naturalmente sedotti da lei, senza che lei lo abbia neppure voluto. Una volta rotto il ghiaccio, seduce preparandovi gustose cenette, ascoltandovi con attenzione, occupandosi del vostro benessere.


CARTA DI IDENTITA' DEL CANCRO

Periodo dell'annoESTATEGenereFEMMINILE
Età21 - 28 ANNIGruppoACQUA
Parte del corpoPETTO, SENOCategoriaCARDINALE
TemperamentoLINFATICOMaestro DiurnoLUNA
QualitàFREDDO, UMIDOMaestro Notturno-
ImpulsoEMOZIONEComportamentoRICETTIVO E MATERNO


SIMBOLO a


Il numero 69 rovesciato, il disegno di un granchio stilizzato.

AZIONE

Io sento

ASPETTO FISICO

Pelle chiara, occhi grigi o azzurri, labbra carnose, capelli castani, tendenza ad ingrassare.

CURIOSITA'

I cancerini hanno una memoria formidabile. Sono in grado di riportare le frasi esatte di una conversazione risalente anche a molto tempo prima con sorprendente precisione. Non dimenticano, e questo vale anche per i torti subiti...

PERSONAGGI FAMOSI

Tom Hanks, Robin Williams, Hermann Hesse, Meryl Streep, Lady Diana, Michelle Rodriguez



LEONE

(23 Luglio – 23 Agosto)


Il Leone è il secondo segno di fuoco dello zodiaco, fisso e maschile.
La sua stagione è l'Estate piena, quando nel cielo il Sole splende con tutta la sua potenza, con tutto il suo calore benefico, ma in certi casi anche crudele e violento. E il Sole è anche il pianeta che lo governa.
Come l'animale che lo rappresenta, il Leone è un po' il re dello zodiaco, la stella che con la sua presenza illumina tutto e tutti.
Per un Leone, fiero e orgoglioso, la cosa più importante è sicuramente essere notato e apprezzato per le proprie qualità. Se è vero che questo desiderio è comune a molti, è però doveroso dire che per un Leone l'essere ammirato (e in certi casi persino idolatrato!) non è una semplice aspirazione, ma può spesso diventare una vera e propria ossessione, un obiettivo che, se non raggiunto, potrebbe portare il nativo a dubitare di sè stesso e del proprio valore, finanche a spingerlo sull'orlo della depressione.
Se però gli si perdona questa sua vanità, questo suo innato bisogno di essere sempre al centro dell'attenzione, si scoprirà che di certo non mancano i motivi per apprezzarlo!
Onesto e leale, generoso e sincero, il Leone è l'amico che tutti vorrebbero avere al proprio fianco, e la sua sicurezza e la sua spiccata leadreship ne fanno spesso un membro importantissimo della comitiva.
Anche sul lavoro queste doti, se lasciate libere di manifestarsi, potrebbero condurlo velocemente al successo e assicurargli un ruolo da dirigente in azienda, sempre che il nativo non si lasci prendere troppo la mano dall'orgoglio e dal suo difetto più grande: la superbia!
Regale e autoritario, in qualche caso può infatti perdere di vista le proprie reali potenzialità e fare il passo più lungo della gamba.
Più spesso, comunque, la sua ambizione è senza ombre: dietro al successo del Leone c'è sempre un impegno duro e costante, tanto ottimismo e tanta voglia di emergere.
Una volta raggiunta una posizione di comando, questo nativo tenderà ad aiutare in ogni modo i suoi subalterni, anche accollandosi gran parte del lavoro. Questo, a patto che nessuno discuta la sua autorità o i suoi ordini! Il sottoposto che cercasse di rubargli la scena o che si permettesse di contraddirlo, specialmente se in modo arrogante e diretto e specialmente in presenza di terzi, si aspetti pure di perdere il posto di lavoro!
Al contrario, se lo si prende con dolcezza, parlandogli con rispetto e accettando di buon grado le sue direttive, certamente si otterranno da lui comprensione e sostegno, perchè il nativo ha il cuore nobile e generoso di un saggio sovrano, che sa che il potere di un re in fondo risiede nel consenso dei suoi sudditi!

IL LEONE E L'AMORE

Come tutti i segni di fuoco, anche i Leoncini in amore sanno essere appassionati ed avventurosi, caldi e brillanti come l'astro che li domina ma, a differenza di Ariete e Sagittario, meno propensi a lunghe relazioni stabili, questi nativi sono per natura molto fedeli, ma solo se sono veramente innamorati.
Data la loro marcata vanità, le conquiste di una sera sono certamente possibili e neanche tanto rare, ma anche quando si tratta di un'avventura mordi e fuggi, nel fare l'amore i Leoncini conservano sempre un certo stile, e lo stesso si aspettano dall'amante.
La persona con cui essi desiderano dividere l'intimità deve essere estremamente curata nell'aspetto e nei modi, dimostrarsi dolce e passionale e, quel che più conta, non deve mai, assolutamente mai, scadere nella volgarità, perchè niente smonta di più il nativo di un partner rozzo o di un linguaggio scurrile.
I regali Leoncini non possono certo accontentarsi, men che meno in Amore! Accanto a loro deve esserci una persona brillante e raffinata, meglio se colta e circondata da una certa aura di successo, e possibilmente ammirata da tutti. In una serata mondana, tanto per fare un esempio, non c'è nulla che un rappresentante del segno apprezzi di più del ricevere le esclusive e adoranti attenzioni di un compagno/a che tutti i presenti gli invidiano, sempre che questa persona non gli rubi poi tutta la scena!
In un rapporto d'amore con un Leoncino, insomma, deve essere chiaro che il ruolo di protagonista spetta a lui, così come il "potere decisionale", il telecomando del televisore di casa e il diritto all'ultima parola!
Inoltre è di fondamentale importanza dargli continue e generose dimostrazioni di ammirazione.
I complimenti sono il suo carburante, la sua passione e, talvolta, anche il suo tallone di achille: un Leone difficilmente si tirerà indietro di fronte ad una richiesta di aiuto, specialmente se chi la muove saprà condirla con espliciti riferimenti alla sua ineguagliabile abilità in materia, o al suo gusto sopraffino, oppure al suo infallibile fiuto per gli affari...
Va da sè che, una volta capito il meccanismo, qualche "furbastro" potrebbe approfittarne più del dovuto. Risultato? Be', diciamo che spesso il Leoncino si sobbarca di impegni e di attività che magari non avrebbe voluto accollarsi, ma di cui si fa carico pur di non deludere nessuno.

DOVE INCONTRARLO

A una serata di gala, sotto i riflettori del teatro, davanti ai flash dei paparazzi...!

COME SEDURLO

Mostrate un costante e attento interesse, anche fittizio, per quello che dice. Interrompetelo/a soltanto per esclamare qualche "Oh" di sbalordita ammirazione.

Prolungate e languide carezze sulla schiena, in corrispondenza della spina dorsale, provocano effetti insperati!

Prima di un appuntamento con lui/lei tiratevi a lucido, indossate il vostro abito migliore e fate in modo che tutti i suoi amici/amiche vi mangino con gli occhi, ma poi fategli ben capire che per voi esiste solo lui.

COME SEDUCE

Se avete suscitato il suo interesse, non tarderete a scoprire i molti tesori che questo nativo riserva.

Vi ricoprirà di doni, prenoterà sontuose stanze in hotel di lusso per voi due, vi regalerà gioielli e rose rosse (disponibilità economica permettendo!)

Ma soprattutto vi donerà sè stesso, la sua fiducia e il suo appoggio costante, e questo è il tesoro più prezioso che potreste trovare!



CARTA DI IDENTITA' DEL LEONE

Periodo dell'annoESTATEGenereMASCHILE
Età28-35 ANNIGruppoFUOCO
Parte del corpoSCHIENA, CUORECategoriaFISSO
TemperamentoBILIOSOMaestro DiurnoSOLE
QualitàCALDO, SECCOMaestro Notturno-
ImpulsoAFFERMAZIONEComportamentoAUTORITARIO E ORGOGLIOSO


SIMBOLO b


La coda del leone, arricciolata alla fine.

AZIONE

Io voglio

ASPETTO FISICO

Capelli biondi o castani, folti e forti.

Occhi azzurri o verdi, o grigi.

Labbra carnose, denti bianchi e forti, belli e sani.

CURIOSITA'


  • I Leoni spesso parlano a voce troppo alta.
  • I loro capelli, robusti e fluenti, ricordano la criniera dell'animale del segno.


PERSONAGGI FAMOSI

Antonio Banderas, Dustin Hoffman, Robert De Niro, Sandra Bullock, Charlize Theron, Hilary Swank


VERGINE

(24 Agosto – 22 Settembre)




La stagione estiva si chiude con il segno mobile della Vergine, che prepara il terreno per il secondo periodo dell'anno.
Dopo il caldo torrido della bella stagione soffia il primo alito fresco sulla terra bruciata: la prima, acerba promessa del riposo invernale.
Nel cerchio della Vita la Vergine corrisponde al periodo tra i 35 e i 42 anni di età, quando l'individuo, ormai pienamente definito e libero dalle inquietudini giovanili, può godere della pienezza e della tranquillità della propria esistenza.
Segno di Terra, freddo e secco, la Vergine è dominata dallo stesso pianeta che governa il Gemelli, ovvero Mercurio, cosa che rende questi nativi degli esseri essenzialmente cerebrali, se non addirittura cervellotici.
Si fidano più della loro mente che del cuore, e sono convinti che non esiste un problema che non si possa risolvere ragionandoci su, applicando le rigide leggi della logica ad ogni situazione.
E infatti è questo che fanno la maggior parte del tempo: rimuginano a lungo sui piccoli e grandi problemi quotidiani, studiandone ogni possibile sfaccettatura e provando a seguirne l'evoluzione in base alle varie soluzioni possibili. Niente deve essere lasciato al caso, perchè la Vergine detesta farsi trovare impreparata, incapace di gestire una situazione: tutto deve essere costantemente tenuto sotto controllo, a cominciare dalle emozioni.
Gli individui della Vergine possono apparire freddi e distaccati, quando in realtà sono solo molto, molto controllati. Selettivi nelle amicizie e negli affetti, spesso alzano una barriera invisibile intorno a sè che solo pochissimi, col loro permesso, potranno valicare. In realtà hanno un fortissimo bisogno di dolcezza e di contatto, ma difficilmente si concederanno di accettare questa necessità, preferendo restare barricati dietro le telecamere dei loro occhi.
I nati in Vergine sono infatti sempre molto attenti a tutto, la loro mente è un computer infaticabile che registra e annota il maggior numero di informazioni possibili per poi rielabolarle in concetti precisi ed ordinati che lo preparino ad affrontare l'esterno. Lo stesso vale per la tendenza al pessimismo perpetuo che li contraddistingue, che altro non è se non una difesa da delusioni potenzialmente devastanti.
La vita riserva sempre delle sorprese, questo la Vergine lo sa bene, e a lei le sorprese proprio non piacciono!
Questi nati sono l'antitesi degli amanti dell'avventura! Oppongono resistenza ai cambiamenti perchè sconvolgono l'ordine ripetitivo e metodico del loro mondo, nel quale difficilmente consentiranno di entrare a persone più originali e fuori dagli schemi.
La casa di questi nativi sembra un modello da esposizione, arredata con gusto ma sostanzialmente "essenziale", priva di ninnoli e "prendipolvere" che ingombrino mensole e pareti, ma soprattutto talmente linda e ordinata che sembra non ci abiti nessuno! In caso di ospitalità, sia l'uomo che la donna del segno hanno le idee molto chiare: saranno ospiti solleciti e impeccabili, ma guai a fumare in casa loro o nella loro auto! Se vi fermerete da una Vergine per la notte, vi farà trovare un set di asciugamani puliti che, dopo l'uso, dovranno essere riposti esattamente come li avete trovati.
Lo stesso dicasi dei residui di dentifricio sputati con noncuranza nel lavabo: orrore! Ma fate attenzione anche a togliere i capelli dalle setole della spazzola e cose di questo tipo, altrimenti non ci sarà un secondo invito!
La loro compagnia è in genere molto piacevole, soprattutto per le loro doti oratorie: i nati in questo segno sono spesso e volentieri degli ottimi conversatori. Inoltre, dato il loro interesse per la bellezza e per il mondo delle arti, non di rado amano disquisire di fotografia e di letteratura in salotti intellettuali.


LA VERGINE E L'AMORE

La Vergine è un segno femminile e spesso la nativa del segno incarna l'ideale di moglie e compagna ideale. La donna di questo segno è capace di fedeltà assoluta, e in qualche caso persino di una sorta di devozione verso il partner, col quale desidera formare una coppia stabile, solidissima e duratura.
Oculata nelle spese, responsabile, dotata di senso pratico e - volendo usare un eufemismo - amante dell'ordine e della pulizia, è un'eccellente padrona di casa.
Quella della Vergine non è tuttavia una femminilità romantica o stucchevole come quella che contraddistingue i segni di Acqua, più ricettivi ed emotivi, in quanto il dominio del pianeta dell'intelletto, Mercurio, si traduce quì in un'intensa attività cerebrale.
La Vergine è razionale, controllata, analitica, ipercritica, ma questo non significa che l'affettività o la sensualità siano assenti o debolucce! In realtà la sua natura yin non chiederebbe altro che manifestarsi aderendo al desiderio del partner: questo segno anela a scaldarsi e abbandonarsi alla dolce e calda fiamma dell'amore e, una volta conquistato il suo cuore, si rivelerà un'amante dolce e attento/a ai bisogni del compagno. C'è addirittura qualche fortunato estimatore che, dopo avere avuto il privilegio di dividere il letto con lei/lui, giura che sia impareggiabile nelle arti erotiche, raffinata e sensuale da far perdere la testa!
Purtroppo però, raggiungere questo stato di abbandono per i nativi non è facile, e non è raro che questa affettività repressa si trasformi in ansia.
La ragione sempre vigile fatica a concedere spazio alla passione; teme fortemente gli sconvolgimenti che essa comporta e, nella paura di perdere il controllo, vi si oppone con forza.
La mente della Vergine corre veloce sulle ali di Mercurio e vede tutto, analizza tutto, ingigantisce ogni cosa sotto la lente impietosa del giudizio, prima e più di tutto i propri difetti. Il suo universo è un microcosmo in cui regnano il Caos e l'Imperfezione, proprio quando la sua natura ordinata e metodica spingerebbe la nativa a ricercare continuamente un ideale di perfezione assoluta. Il divario incolmabile tra il mondo così come appare e i suoi ideali crea nella nativa del segno una frustrazione costante, che si alimenta negli anni e si traduce quasi sempre in autosvalutazione, nel non sentirsi "abbastanza".
L'uomo della Vergine ha la fama di essere molto fedele, ma ciò non è sempre vero, specie quando – non di rado – arriva a ricoprire un ruolo sociale di un certo prestigio. Nel profondo del suo essere le insicurezze lo assillano, e così lui ricorre al fascino del proprio potere per rimorchiare qualche facile avventura che gli possa dare un'effimera illusione di importanza.
Di stampo maschilista, anche se ben mascherato sotto lo smalto della classe e delle maniere eleganti, per lui la donna si divide in due categorie: la Santa, e...l'Avventura! Nella prima categoria rientrano la Mamma, e la Moglie (sempre che abbia trovato una ragazza "seria" e "come si deve" a cui concedere il privilegio di sposarlo!) esseri eterei da riverire e osannare. L'altra categoria, che comprende tutte le donne sensibili al suo sex-appeal, rappresenta invece la trasgressione e il divertimento senza impegno, in cui sfogare le pulsioni altrimenti tenute sempre troppo a freno.
In caso di forti lesioni planetarie del tema natale, un atteggiamento analogo si può trovare nella donna del segno; per esempio quando – incapace di accettare come naturali i propri bisogni sessuali- questa donna cerca (consciamente oppure no) situazioni di violenza, vera o soltanto simulata, che la vedono costretta a "subire" un rapporto. In questo modo lei può accettare il piacere che ne deriva, proprio perchè vi è stata costretta, dunque non ne è responsabile.

DOVE INCONTRARLA

Ad una mostra d'arte fotografica, a teatro, all'Ikea...!

COME SEDURLA

Per sedurre lui è richiesta una buona dose di classe e serietà, ma è molto sensibile anche ai vestitini succinti effetto vedo-nonvedo. Per farvi un'idea, l'ideale sarebbe avere la testa di Piero Angela e il corpo (meglio se seminudo) di Belèn!
Per lei ci vuole un uomo forte e senza macchia, che non abbia fretta di abbattere le sue barriere. Solo col tempo e con tanta pazienza riuscirete (forse) a far tacere la sua ragione per il tempo necessario a darle il primo bacio. Se avrete fatto centro, il resto non si farà attendere molto!
E poi, per carità, con entrambi i sessi...SIATE PUNTUALI!!!!

COME SEDUCE

In genere preferiscono essere corteggiati, più che corteggiare.
Se attendete che si facciano avanti loro, rischiate di morire single!
Se tuttavia si trovassero in un momento particolarmente "audace" della loro esistenza, certamente per irretirvi userebbero il linguaggio, la scoperta di interessi comuni, il loro nuovo corso yoga...


CARTA DI IDENTITA' DELLA VERGINE

Periodo dell'annoFINE PRIMAVERAGenereFEMMINILE
Età35 – 42 anniGruppoTERRA
Parte del corpoSTOMACO, INTESTINOCategoriaMOBILE
TemperamentoNERVOSOMaestro DiurnoMERCURIO
QualitàFREDDO, SECCOMaestro Notturno-
ImpulsoCONCENTRAZIONEComportamentoORDINATO E METODICO


SIMBOLO c


Il simbolo della Vergine è il disegno stilizzato di una fanciulla che regge un fascio di spighe di grano. O almeno così dicono I manuali di Astrologia...!

AZIONE

Io progredisco

ASPETTO FISICO

Capelli mossi, attaccatura “a punta” sulla fronte. Occhi verdi o castani, labbra carnose. Snelli e armoniosi, non per eredità genetica ma grazie allo sport, che amano molto praticare, specie se all'aria aperta.

CURIOSITA'

Il più alto numero di single oltre gli anta, sia uomini che donne, appartiene al segno della Vergine. Probabilmente faticano a trovare un partner all'altezza dei propri ideali di perfezione!
Nonostante l'aria puritana, sembra che alle donne del segno piacciano da impazzire le parolacce sussurrate nell'intimità...Sarà vero? :-D

In ogni caso, guai a ripeterle fuori dalle lenzuola!

PERSONAGGI FAMOSI

Hugh Grant, Richard Gere, Alessandro Cecchi Paone, Greta Garbo, Cameron Diaz, Carmen Consoli.


BILANCIA

(23 settembre - 23 ottobre)





La Bilancia è un segno di Aria, maschile, di tipo caldo e umido.
In quanto segno cardinale, apre una stagione: quella autunnale, che rappresenta un po' anche nel grande Ciclo della Vita: la Bilancia corrisponde infatti all'età compresa tra i 43 e i 49 anni.
Quì siamo nel mezzo del cammino, sia dell'anno in corso, sia della vita umana, e questo non è un certo un caso, perchè la Bilancia ama stare nel mezzo.
I nativi del segno, così come il simbolo che lo rappresenta, sono persone estremamente equilibrate, diplomatiche. Raramente vedono le cose o tutte bianche o tutte nere: per loro le sfumature esistono, eccome! Non le considerano affatto dettagli trascurabili, e ne tengono costantemente conto nelle questioni che la vita propone.
Grazie alla loro grande capacità di vedere entrambi i lati della medaglia, sanno mettersi spesso nei panni degli altri e possono staccarsi dal loro personale punto di vista per guardare le cose da un'altra prospettiva; dote, questa, che potrebbe fare di loro degli ottimi giudici, o degli infaticabili mediatori.
L'influenza di Venere, pianeta dominante del segno, li rende particolarmente sensibili alla ricerca della bellezza, che in questo segno coincide con la parola chiave: "Armonia".
Tutto deve essere bello, piacevole, simmetrico, armonico. Il mondo è, per i nati in Bilancia, una creazione meravigliosa in cui coestono tutti i Grandi Contrari: il Bene e il Male, la Luce e il Buio, il Giorno e la Notte, l'Amore e l'Odio; e questo è bene, questo è "equilibrio"!
Ma, affinchè ogni cosa possa essere "perfetta", deve contenere in egual misura i Contrari di cui essa è composta, e questa regola vale per tutto, per ogni campo dell'esistenza.
Poche cose li fanno infuriare come le ingiustizie! Sempre molto attenti ai diritti, propri e del prossimo, non tollerano le prevaricazioni, tanto da condurre spesso vere e proprie crociate come eroici "Paladini della Giustizia"!
Benchè non siano affatto persone aggressive e, anzi, aborriscano la violenza in ogni sua forma, possono infatti rivelarsi duri e implacabili contro quanti si mostrino prepotenti e arroganti, non solo verso di loro, ma anche nei confronti di terzi.
Abili conversatori, i Bilancia sono persone estremamente socievoli. Stanno bene con gli altri, e gli altri stanno benissimo con loro! Sono dei veri maestri nell'arte della comunicazione, si tratti di scambiare qualche frase di circostanza, oppure di un'impegnata discussione filosofica.
Possiedono uno stile e un'eleganza innati, un "savoire faire"che gli eviterà sempre figuracce imbarazzanti in società. Detestano essere messi in imbarazzo, e si astengono dal porre domande indiscrete agli altri, specialmente davanti a terzi.
Amano curare il proprio corpo, spesso arrivando a spendere fortune per vestire abiti firmati e dal taglio impeccabile, e per permettersi almeno una seduta a settimana dai migliori acconciatori francesi. Non di rado sono ottimi critici riguardo all'estetica, e se un Bilancia vi dice che avete indossato una tovaglia, fareste bene a credergli e ad andare subito a cambiarvi!

LA BILANCIA E L'AMORE

Dominati dal pianeta dell'amore, Venere, i Bilancia amano essere innamorati. Sono sempre alla ricerca dell'amore ideale e, quando lo incontrano, possono rivelarsi amanti straordinari.
In particolare li conquista la passionalità dei segni di Fuoco (Ariete, Leone e Sagittario) così diretti e travolgenti da spiazzarli, anche se forse non tanto sensibili tra le lenzuola quanto i Bilancia gradirebbero.
In questo senso potrebbero trovarsi meglio con i segni di Acqua, soprattutto con i Cancerini e con i Pesci, mentre lo Scorpione potrebbe rivelarsi troppo complicato da gestire, e perfino un po' troppo aggressivo.
Romantici e dolci, a letto come nella vita, i Bilancia non amano le prevaricazioni. Non amano dominare nè essere dominati, se non come gioco erotico occasionale. Dopo essere stati conquistati, magari anche in modo piuttosto deciso, come amano loro, preferiscono un rapporto paritetico con il partner.
La Bilancia è un segno di Aria, dunque per loro l'erotismo e il sesso non sono da intendersi come un qualcosa di puramente fisico, come per i segni di Terra; non si tratta di una lotta animalesca, come può esserlo per i segni di Fuoco, nè di una totale comunione di anime e cuori, come invece avviene per i segni di Acqua. Per la Bilancia, come per i suoi compagni di elemento Gemelli e Acquario, il sesso passa prima di tutto dalla testa.
La Bilancia va intrigata con l'intelletto, con una conversazione carica di sottintesi raffinati, scoprendo uno dopo l'altro le cose che si hanno in comune con lei. Il cervello rappresenta quindi la migliore arma di seduzione per conquistare una Bilancia: è lui a suggerire le atmosfere, gli sguardi giusti, l'abitino di classe che li stuzzica tanto...
Eccellenti conversatori, i nativi non disdegnano affatto intavolare piccanti conversazioni erotiche: li stuzzica enormemente vedere quanto siete in grado di accenderli, semplicemente parlando di quello che avete intenzione di fargli!
Poi, quando la Bilancia sarà profondamente coinvolta nel vostro brillante gioco cerebrale, un attacco diretto e deciso di tipo fisico la farà capitolare.
Difficilmente potrete aspettarvi che siano loro a fare il primo passo ma, se avrete condotto abilmente la seduzione fino al momento del primo bacio, potreste essere voi a rimanere sorpresi dall'ardore della loro risposta fisica.
Ma perchè questo avvenga, perchè la Bilancia si sciolga nel vostro abbraccio, dovrete essere in grado di offrirle sicurezza a livello sentimentale, e non solo.
La Bilancia ha bisogno di un partner forte, che sappia guidarla senza però mai costringerla o sottometterla.
Deve essere una persona fidata, amante delle arti e della cultura, che le dimostri di esserci sempre per lei, e in grado di offrirle spalle robuste a cui appoggiarsi nei momenti di sconforto.
Con accanto una persona di questo tipo, il nativo potrà rivelare il lato romantico di sè, che spesso per diffidenza nasconde dietro la fredda facciata del distacco, e si rivelerà allora un compagno devoto e leale.

DOVE INCONTRARLA

Ad una mostra di quadri astratti, ad un convegno di letteratura romantica del

XIX secolo...

COME SEDURLA

Curando sempre il tuo aspetto, persino se vai a buttare la spazzatura. Facendo

commenti profondi sui classici di ogni tempo.

Quando sarete in confidenza, sussurragli/le all'orecchio quello che intendi

fargli/le a letto.

Non mostrarti mai prepotente, soprattutto nei confronti dei più deboli o delle

minoranze etniche e sociali...

COME SEDUCE

In genere ama venire sedotta, e non il contrario.

Se gli/le interessate, si limiterà a cercare qualche spunto per conversare con voi:

vi sta lanciando la palla, sta solo a voi giocarla come si deve!


CARTA DI IDENTITA' DELLA BILANCIA


Periodo dell'anno
INIZIO
AUTUNNO
Genere
MASCHILE
Età
43 – 49 ANNI
Gruppo
ARIA
Parte del corpo
RENI- PANCREAS
Categoria
CARDINALE
Temperamento
SANGUIGNO
Maestro Diurno
VENERE
Qualità
CALDO, UMIDO
Maestro Notturno
-
Impulso
EQUILIBRIO
Comportamento
SOCIEVOLE E RAFFINATO


SIMBOLO  
d 



La bilancia, con i suoi piatti che devono essere sempre in perfetto equilibrio.

AZIONE

Io collaboro.

ASPETTO FISICO

Non molto alti, tendenzialmente inclini al sovrappeso, tengono talmente alla propria linea che la maggioranza è comunque in perfetta forma fisica.
Capelli biondi o castani chiari, occhi azzurri o verdi. Faccia tonda, lineamenti regolari e armonici, spesso fossette sulle guance.

CURIOSITA'

Benchè mondana e festaiola, la Bilancia non ama troppo tirare tardi.

PERSONAGGI FAMOSI

Samuele Bersani, Will Smith, Zucchero, Monica Bellucci, Brigitte Bardot, Doris Lessing.




SCORPIONE

(24 ottobre - 21 novembre)



Segno fisso, femminile, di Acqua, lo Scorpione è governato dagli stessi pianeti dell'Ariete, ma inversi nei ruoli: mentre durante la notte è il combattivo Marte a dominarlo, durante il giorno è invece Plutone, il Dio degli inferi, che lo guida.
Lo Scorpione gode di una pessima fama presso gli astrologi, che lo considerano un segno quasi demoniaco, e questa reputazione, diciamolo pure, è in gran parte meritata.
Misterioso, estremamente vendicativo, competitivo al limite della slealtà (specialmente in Amore!) geloso, possessivo, incline al sadismo, le caratteristiche di questo segno non aiutano certo a dipingerne un'immagine rassicurante.
Ma lo Scorpione è molto più di questo.
E' lotta devastante (influenza di Marte) che distrugge tutto quanto esiste ed è stato creato per poter poi ricostruirlo su un piano superiore (Plutone). E' la morte, dolorosa e orribile, eppure necessaria al Grande Ciclo della Vita, perchè in essa vi è il seme della Rinascita.
La loro appartenenza all'elemento Acqua acuisce il loro intuito fornendogli antenne potentissime, in grado di leggere i pensieri e i punti deboli degli altri, facendo di loro degli eccellenti psicologi.
Preferiscono ascoltare il proprio interlocutore piuttosto che parlare di sé e, anche nel caso in cui si aprano a qualcuno di veramente fidato, non riveleranno mai i propri segreti più intimi. Però amano i segreti, gli intrighi: diciamo che, in generale, amano rimestare nel torbido, scavare nelle passioni altrui fino a snudarne ogni aspetto, anche il più recondito.
In ogni caso non rivelano volentieri i segreti di cui vengono messi a parte. Potete fidarvi di uno Scorpione che vi garantisce che terrà la bocca chiusa, almeno fino a quando non diventi vostro nemico.
Ecco un punto fondamentale: non conviene farsi nemico un nativo! Piuttosto, se proprio non volete o non potete portarlo dalla vostra parte, cercate di evitarlo. Gli Scorpioni posseggono una volontà d'acciaio, e spesso la usano per portare a compimento leggendarie vendette ai danni di quanti entrano a far parte del loro “Libro Nero”. Possono passare anni, ma non temete: lo Scorpione avrà la sua vendetta, e se la godrà fino in fondo, senza alcun senso di colpa!
Arroganti e tirannici, esclusivi e passionali, dominati (e spesso dilaniati) da profondi e ingovernabili impulsi spesso contrastanti, gli Scorpioni vogliono tutto o niente. Si fa per dire.
La rinuncia proprio non è nelle loro corde, e se si pongono un obiettivo non lasceranno nulla di intentato pur di ottenerlo: con le buone, o con le maniere forti.
Sono capaci di emozioni molto intense, forse più di qualunque altro segno, e di sentimenti davvero scritti nella pietra. Anzi, sulla pelle.
Che si tratti di amicizia, di amore o di odio, per i nativi i sentimenti sono qualcosa di vivo e di fisico, pressoché eterno e marchiato a fuoco sulla loro pelle e nel loro cuore.
Tutt'al più, un'amicizia può diventare un amore e un amore può diventare odio, assai raramente può avvenire il contrario; men che meno, poi, la persona che è stata oggetto di uno di questi sentimenti può sperare di essere semplicemente dimenticata, messa da parte.
I torti subiti marciscono sul fondo dello stomaco scorpionico, fino a diventare il veleno con cui, un giorno, lui si vendicherà di chi li ha inflitti.


LO SCORPIONE E L'AMORE

Eccoci giunti al capitolo fatidico!
Con le premesse evidenziate sopra, si intuisce che lo Scorpione è un tipino parecchio “scomodo”, soprattutto in Amore.
Incominciamo col dire che il loro fascino è innegabile, talmente intenso e naturale da accalappiare praticamente chiunque.
Insomma, se uno di loro dovesse mettervi gli occhi addosso, mi spiace dirlo ma non avrete scampo: non potete resistergli, punto!
In questo caso, l'unica cosa che è consigliabile fare è prepararsi alla lotta.
Sì, sì, avete capito bene: l-o-t-t-a !
Magnetico e passionale all'inverosimile, vi incatenerà in un'estasi senza pari e senza fine, consumandovi nel corpo, nella mente, nel cuore e nell'anima.
Essere amati da uno Scorpione sarà una tortura lenta ed estremamente piacevole, probabilmente l'esperienza più intensa e coinvolgente che vi capiterà di vivere, ma dovrete pagare un prezzo molto molto alto. Se siete tra quanti amano concedersi a metà, col contagocce, girate alla larga dagli Scorpioni.
I nativi in amore si donano completamente al partner, e pretendono altrettanto da lui. Non esiste che possiate tenervi qualcosa per voi: del resto, lui non lo fa (o non ve lo dirà mai!).
I segni femminili, specialmente se di Acqua, tendono a porre una gran quantità di prove al proprio partner, dei piccoli test superati i quali le barriere cadono e “vissero tutti felici e contenti”.
Ebbene, anche lo Scorpione lo fa. Soprattutto lo Scorpione, anzi!
Deve costantemente e continuamente mettervi alla prova, anche se fra voi va tutto bene, e spesso non saranno prove indolori.
Ad esempio, vi porterà a scegliere tra lui e il vostro migliore amico, facendovi passare le pene dell'inferno se disgraziatamente dovesse captare la minima esitazione nella risposta: è chiaro che dovete scegliere LUI, e senza che il minimo dubbio vi sfiori la mente! Il vostro scorpioncino se ne accorgerebbe subito! Tuttavia, è possibile che se rispondete correttamente lo Scorpione si accontenti di questo, credendovi sulla parola e non esigendo un reale sacrificio da parte vostra.
Ma non rilassatevi mai, perchè con lui la vostra strada sarà irta di insidie simili, tanta è la gelosia e la possessività che lo contraddistinguono.
Lo Scorpione spesso sente dentro di sé, in egual misura, il bisogno di portare il partner all'apice della gioia, ma anche di ferirlo, di farlo soffrire.
Questo dualismo, che applica anche nei confronti di sé stesso, è alla base di tanti suoi comportamenti.
Anche sessualmente può essere portato a pratiche sado-maso, e in genere ama qualunque variazione sul tema. Tale libertà di vedute fra le lenzuola, però, non deve essere confusa con superficialità o, peggio, con l'essere promiscuo! Al contrario, il nativo quando è innamorato sa essere devoto e fedele, e pretende lo stesso dal partner.
Sessualmente lo Scorpione non conosce rivali: ardente e capace, è davvero un esperto/a in fatto di sesso, e può portarvi alla vera estasi, ma anche al tormento più cupo. Camminare con lui/lei significa discendere nel regno dell'Ade, nelle profondità degli abissi della psiche umana e nei suoi labirinti tortuosi.
D'altra parte, questo è forse l'unico modo per accedere alla vera conoscenza di sé stessi, e nessuno meglio di uno Scorpione può aiutare il partner ad evolvere, sia in campo sessuale che sul piano della coscienza.

DOVE INCONTRARLO

In un club privè, in un sexy shop...!

COME SEDURLO

Agganciatelo con sguardi allusivi concentrati sulle sue parti “calde” e, quando

partirà all'attacco, non fatelo attendere. Il sesso per lui/lei è necessario e

naturale per conoscervi!

Indossate biancheria sexy. Reggicalze e guepiere, se siete donna, vanno benissimo.

Non disdegna l'utilizzo di giocattoli erotici.


COME SEDUCE

Gli basta respirare per sedurre!

Se gli interessate non tarderà a farvelo capire con sguardi molto eloquenti o

persino tentando approcci fisici.

Non è certamente timido o inibito!


CARTA DI IDENTITA' DELLO SCORPIONE



Periodo dell'anno
AUTUNNO
Genere
FEMMINILE
Età
49- 56 ANNI
Gruppo
ACQUA
Parte del corpo
GENITALI, ANO
Categoria
FISSO
Temperamento
LINFATICO
Maestro Diurno
PLUTONE
Qualità
FREDDO, UMIDO
Maestro Notturno
MARTE
Impulso
RINASCITA
Comportamento
APPASSIONATO E MISTERIOSO




SIMBOLO e

L'animale del segno, col ben noto pungiglione pronto a colpire!

AZIONE

Io desidero.

ASPETTO FISICO

Bassi, spesso dotati di muscoli armonici frutto di lunghe ore in palestra.

Capelli castani negli uomini e scuri nelle donne, occhi verdi o molto scuri, magnetici e profondi. Labbra carnose e sensuali.

CURIOSITA'

Lo Scorpione è un ottimo detective: da piccoli indizi è in grado di scoprire i segreti di tutti, ma quasi nessuno riuscirà a scoprire i suoi.

PERSONAGGI FAMOSI

Ennio Morricone, Roberto Benigni, Kim Rossi Stuart, Jodie Foster, Demi Moore, Julia Roberts.




SAGITTARIO

(22 Novembre – 21 Dicembre)





Segno di fuoco, maschile, mobile, il Sagittario è dominato da Giove, caratteristica questa che, sommata alle altre, fa del nativo una persona dinamica e ottimista, carica di entusiasmo e aspettative nei confronti del prossimo e del futuro. Il fuoco del Sagittario è quello sacro della conoscenza, dell'esperienza. Consapevole del proprio valore e dei propri mezzi, il Sagittario non ha paura di esporsi, ed è portato a vivere la propria vita come se si trattasse di un film, o meglio, di un viaggio all'insegna dell'avventura. Non per nulla viaggiare è solitamente l'attività che predilige, insieme allo sport, a lunghe scampagnate in mezzo alla natura e, più in generale, a tutti i piaceri che la vita ha da offrire.
L'importante è agire, conquistare qualcosa o qualcuno, vincere una scommessa o una gara di nuoto, comunque impegnarsi in qualcosa che lo porti fuori da sè stesso, alla scoperta del mondo.
Socievole e generoso, dotato di senso dell'umorismo, appassionato e sicuro di sè, il Sagittario – il cui simbolo rappresenta un centauro, per metà uomo (dominato da Nettuno, che conferisce saggezza e ricerca spirituale) e per metà cavallo (governato da Giove, ad indicare l'amore per i piaceri materiali)– non può vivere rinchiuso in un recinto, non importa quanto grande sia: deve invece sentirsi libero di andare dove e come vuole, e fare esperienza di tutto ciò che lo incuriosisce.
Benché spesso si schieri a difesa dei più deboli, è generalmente molto ambizioso, ama comandare e spesso gli riesce molto bene, e allora guai a contraddirlo! Il Sagittario non sopporta le insubordinazioni (nei suoi confronti) e può diventare eccessivamente testardo e orgoglioso nel sostenere le proprie ragioni, finanche a rifiutarsi di ammettere i propri sbagli. Nonostante ciò, sono generalmente dotati di un'eccellente capacità di giudizio e la loro innata leadership li porterà spesso a raggiungere posizioni di potere in cui rivestiranno il ruolo di condottieri giusti e abili, solitamente apprezzati dai loro collaboratori e sottoposti.

IL SAGITTARIO E L'AMORE

Per il Sagittario, dotato di fascino e di una personalità fortemente magnetica, l'amore è solamente un altro dei giochi che la vita ha da offrire. Si appassiona alla caccia, si diverte nella conquista, quasi non può farne a meno, e questo non tanto per vanità o per dimostrare qualcosa a sè o agli altri, quanto per il piacere che ne può derivare. Il nativo non è un ingenuo, ma certamente è onesto e diretto, e intende le cose per quelle che sono, senza cercarvi significati reconditi o sottintesi strani. Dunque se gli interessa conquistare qualcuno, sarà semplicemente per il gusto di vivere questa relazione, punto e basta.
Indipendente e sempre con la valigia dietro la porta, si potrebbe pensare che non gli interessi instaurare rapporti amorosi a lungo termine, ma non è sempre così. Se ha fama di non essere un campione di monogamia spesso è perchè non ha trovato un partner in grado di rinnovarsi e dare aria nuova al rapporto, o – peggio ancora – ne ha trovato uno che gli ha addossato troppe responsabilità e aspettative, facendolo sentire "in trappola" e causandone la fuga.
Il Sagittario, lo abbiamo detto, per essere felice deve sentirsi libero, altrimenti non esiterà a scavalcare il recinto che gli avete imposto e a fuggire al galoppo. Proprio perchè non tollera limitazioni alla propria libertà, non è il tipo da imporre divieti al partner o da controllarne i movimenti. Potete lasciargli tranquillamente il vostro cellulare sotto il naso ed essere certi che non sarà nemmeno tentato di leggere i vostri messaggi o scorrere la vostra rubrica in cerca di un nome sospetto. La gelosia non fa parte di lui, perchè non teme il tradimento: e perchè mai dovreste tradirlo? Se però vi dimostrerete indegni della sua fiducia non ci saranno drammi o scenate epiche: si limiterà ad allontanarsi da voi, diretto verso qualche nuova meta, magari verso un nuovo Paese, e non è improbabile che vi proponga di restare amici.
Sul piano fisico, il Sagittario è' un amante appassionato che vive il sesso senza tabù e senza ombre. L'amore fisico è uno dei piaceri della vita, è un atto naturale e come tale va vissuto e assaporato con gioia e leggerezza. In questo senso l'entusiasmo che il nativo dimostra fra le lenzuola potrebbe spegnersi molto velocemente con partners inibiti o che, all'estremo opposto, intendano l'erotismo come qualcosa di torbido e dissacrante, da vivere con morbose trasgrassioni e gusto del proibito. Dovrebbe invece trovarsi a proprio agio con un partner più simile a sè, che apprezzi quanto lui un sesso altrettanto "sano" e libero da speculazioni religiose o esistenziali di sorta, e in questo caso si impegnerà anima e corpo in un'appassionata maratona il cui unico scopo sarà la massima soddisfazione di entrambi.

DOVE INCONTRARLO
In aeroporto, alla stazione dei treni, in un'agenzia di viaggi, ad un evento 

sportivo.


COME SEDURLO

Il Sagittario impazzisce per le persone belle e intelligenti. Ammira l'umorismo e 

la saggezza, così come viene attratto da un corpo tonico, che dia l'idea di pulizia 

e salute.


COME SEDUCE

Seduce con la simpatia, con quel sorriso largo e irresistibile che è in grado di 

abbattere le barriere altrui. Il resto lo fa il suo fisico, solitamente prestante e 

atletico.


CARTA DI IDENTITA' DEL SAGITTARIO


Periodo dell'anno FINE AUTUNNO Genere MASCHILE
Età 57 – 63 ANNI Gruppo FUOCO
Parte del corpo ANCHE, COSCE Categoria MOBILE
Temperamento SANGUIGNO Maestro Diurno GIOVE
Qualità CALDO, SECCO Maestro Notturno NETTUNO
Impulso MOVIMENTO Comportamento OTTIMISTA ED ESPANSIVO


SIMBOLO f

Il simbolo del Sagittario è una freccia che punta verso l'alto: la freccia dell'arco, arma con cui questo segno è sempre raffigurato, rappresenta l'evoluzione spirituale che costituisce lo scopo karmico del segno.

AZIONE
Io vado

ASPETTO FISICO

Generalmente più alti della media, slanciati in giovane età tendono però a prendere peso con il passare degli anni. Occhi e capelli castani chiari, pelle molto chiara. Viso allungato e armonico, piedi e mani grandi.

CURIOSITA'
  • I nativi del segno, in particolare le donne, hanno spesso gambe molto belle, lunghe e muscolose, molto sensibili alle carezze. Spesso poi è proprio questa parte anatomica a colpirli maggiormente in un potenziale partner.
  • Si dice che la pelle dei Sagittari abbia un profumo naturale molto gradevole.

PERSONAGGI FAMOSI

Gianni Morandi, Brad Pitt, Jake Gyllenhaal, Kim Basinger, Jamie Lee Curtis, Sinéad O'Connor.






CAPRICORNO

(22 Dicembre – 20 Gennaio)




Segno di Terra, cardinale, femminile, il Capricorno è dominato da Saturno, severo pianeta dei sacrifici, necessari perchè la vita rinasca più forte di prima. Siamo in inverno, e la terra se ne sta rinchiusa in sè stessa, custodendo gelosamente i germogli della nuova vita nel proprio grembo. La Terra del Capricorno è quella spigolosa e secca della roccia, così come la personalità del nativo, davvero poco incline a sdolcinate manifestazioni di affetto, in genere contraria a qualsiasi ostentazione, ma anche solida e sicura, affidabile come l'elemento a cui il segno appartiene. Una volta superata la diffidenza iniziale, tuttavia, il nativo è disposto ad accantonare la propria riservatezza rivelando un'insospettata giovialità e un modo di fare affascinante e gradevole.
Il Capricorno è il segno della misura, del sacrificio fatto in nome di una meta che si intende raggiungere a qualunque costo, e si raggiunge sempre: certo occorre lavorare sodo e risparmiare, limando ogni possibile eccesso e riducendo tutto all'essenziale, ma difficilmente un Capricorno fallirà un obiettivo che si era prefisso. Risparmiare non gli costa fatica, anzi è il suo istinto primario, almeno fino a quando non avrà raggiunto quelle posizioni di potere a cui così spesso ambisce, non tanto per pura voglia di emergere, quanto per il grande bisogno di sicurezza economica che lo contraddistingue.
Poi, una volta raggiunto il meritato successo, non disdegnerà una vita all'insegna di agi e comfort, ma non gradirà mai spendere per il puro piacere di farlo. Per quanto denaro abbia accumulato, non lascerà andare nemmeno un centesimo senza chiedersi se ne valga davvero la pena!

IL CAPRICORNO E L'AMORE

Una cosa è certa: di un Capricorno ci si può fidare, perlomeno in amore. Se vi ha eletto a proprio partner, è perchè ha visto in voi quelle doti che gli sono estremamente care, anzi, essenziali: la serietà in primis, seguita dalla moderazione (qualità che secondo lui va applicata in ogni campo dell'esistenza), dalla capicità di amministrare con saggezza il denaro e, non ultima, la capacità di mandare aventi una casa e una famiglia. Insomma, il suo partner ideale deve essere una persona in gamba, senza grilli per la testa, dotato di senso pratico e traboccante di buon senso. Se poi il tutto fosse accompagnato da bell'aspetto e da un solido conto in banca, tanto meglio!
Trovate queste caratteristiche, il Capricorno sarà pronto ad impegnarsi per la vita con la persona che ritiene essere quella giusta. Quando dice "per sempre", non sta usando una frase ad effetto, intende davvero "fino alla morte". Anche perchè, tra l'altro, frasi ad effetto e romanticherie varie non fanno per lui. L'amore si dimostra con i fatti, non con le parole (e ancor meno coi regali!) e a volte neppure troppo con melense coccole sul divano. In quest'ottica, la moglie di un Capricorno non dovrebbe affatto risentirsi se per il compleanno, invece di un costoso bracciale, il marito le regalasse un ferro da stiro all'avanguardia: infondo il bracciale non serve a nulla, lei è bellissima anche senza impreziosirsi con gioielli vistosi, mentre lui – attento com'è! – si è subito accorto che il colletto della camicia non veniva più stirato come una volta, e così ha pensato che un nuovo ferro da stiro l'avrebbe fatta felice.
Del resto, anche per sè stesso il Capricorno non spende in accessori inutili. Un abito deve essere pulito, pratico e funzionale: per quanto riguarda il colore...ma chi se ne importa!
Sul cibo invece il nativo non ha dubbi: niente rinunce! Semmai baderà a fare sempre la spesa nel supermarket con i prezzi meno cari, ma la dispensa di casa deve essere sempre rifornita di ogni ben di Dio!
Una nota importante riguarda il lavoro, perchè per questo segno la professione viene al primo posto, unitamente alla famiglia. Se al lavoro qualcosa non va, il Capricorno non è infatti in grado di staccare la spina una volta tornato a casa, e la sua mente continuerà a rimuginare sul problema lavorativo ignorando le richieste di attenzione del partner. Purtroppo questa tendenza, a lungo andare, potrebbe portare qualche problema nella vita di coppia.


DOVE INCONTRARLO


Al lavoro, al discount.



COME SEDURLO

Lui: vestirsi con abiti eleganti ma sobri, facendo attenzione a non indossare 

nulla di firmato o di troppo vistoso. Non vogliamo che pensi che dilapidiamo lo 

stipendio in abiti di altamoda e gioielli, vero? A cena, parlare di quanto si crede 

nel matrimonio e nei solidi valori di una volta...

Lei apprezza gli uomini di potere, che la facciano sentire sicura soprattutto (ma 

non solo) sul piano economico. Presentarsi all'appuntamento con puntualità, e a 

bordo di una macchina lussuosa fa sempre un certo effetto.


COME SEDUCE

Seduce occupandosi materialmente dei bisogni della persona che ama: 

preparando per il partner gustose cenette, riparando la perdita del lavandino, 

facendo la lista della spesa.


CARTA DI IDENTITA' DEL CAPRICORNO

Periodo dell'annoINVERNOGenereFEMMINILE
Età64 – 71 ANNIGruppoTERRA
Parte del corpoOSSA-ARTICOLAZIONICategoriaCARDINALE
TemperamentoNERVOSOMaestro DiurnoSATURNO
QualitàFREDDO, SECCOMaestro NotturnoURANO
ImpulsoPERSEVERANZAComportamentoSERIO E RISERVATO


SIMBOLO g

Il simbolo del Capricorno è un animale mitologico per metà ariete e per metà pesce, che rappresenta la capacità di affrontare di petto gli ostacoli ma anche la possibilità di cercare soluzioni alternative.

AZIONE 
Io realizzo.

ASPETTO FISICO
Statura media, capelli e occhi scuri, struttura ossea robusta. Lineamenti marcati e un po' squadrati, sguardo intenso e penetrante.

CURIOSITA'
  • Il Capricorno ha spesso un atteggiamento ambiguo verso il cibo. Può passare molto tempo a digiuno, senza sentire l'esigenza di alimentarsi, salvo poi vivere periodi in cui ha un appetito vorace, e in quel caso pretenderà di mangiare solo cibi prelibati.


PERSONAGGI FAMOSI
Nek, Umberto Eco, Anthony Hopkins, Giovanna D'Arco, Margherita Buy, Carla Bruni.




ACQUARIO
(21 Gennaio – 19 Febbraio)




Segno di aria, maschile, fisso, l'Acquario è dominato da Urano, pianeta del cambiamento, della novità, della rivoluzione. L'aria dell'Acquario è un vento forte che spalanca le finestre e si porta via tutto quello che di vecchio esisteva per fare spazio al nuovo.
I nati del segno sono tra i più intelligenti dello zodiaco. Non è raro trovare tra loro veri e propri "genii", e a ben guardare ognuno di loro ha in sè un pizzico di folle genialità: possono apprendere qualsiasi cosa, e diventarne maestri senza troppo sforzo.
Anticonformisti e ribelli, rivestono spesso il ruolo un po' antipatico di "bastian contrari", remando fiduciosi controcorrente. Grazie a loro cambiano le mode, grazie a loro si superano i vecchi concetti e si valicano i confini della conoscenza. Il nativo è un anticonformista dalle idee strampalate ma geniali, e deve sentirsi libero di esprimere in ogni campo la sua unicità, il suo distinguersi sempre e comunque dalla massa. Un Acquario che non ha la possibilità di dire come la pensa, o di fare ciò che ritiene opportuno può diventare una persona scontrosa e frustrata, ma c'è da scommettere che – anche quando il buon senso lo sconsiglierebbe (per esempio in campo lavorativo) – il nativo farà sentire forte le sue ragioni, infinschiandosi bellamente di inimicarsi il capo o delle possibili conseguenze che potrebbero derivare dalle sue parole e azioni. Del resto proprio non sopporta i leccapiedi, e preferirebbe essere torturato e ucciso piuttosto che affermare qualcosa che vada contro i suoi nobili principi.
L'Acquario è un idealista dai forti valori umanitari, può spendersi in prima persona per nobili cause a favore del prossimo, o ergersi a difesa di quanti ritiene più deboli. E' un tipo molto socievole e generalmene molto popolare, benchè ogni tanto preferisca separarsi dal branco per vivere da lupo solitario per un po'. La solitudine non lo spaventa e, anzi, sembra rinvigorirlo, ritemprarlo. Durante questi ritiri "eremitici" solitamente partorisce nuove idee da mettere a disposizione degli altri. Non a caso uno dei miti che lo rappresenta è quello di Prometeo, che sfidò gli Déi per donare il fuoco agli uomini.
Nonostante queste caratteristiche filantrope, a volte l'Acquario si comporta in modo distaccato e freddo nei confronti delle altre persone, dimostando disprezzo e indifferenza verso le loro opinioni. Il fatto è che lui è sempre svariati chilometri avanti agli altri, e lo sa. Non si tratta affatto di snobismo, perchè nessuno più di lui crede nell'eguaglianza di tutti gli esseri umani, soltanto non tollera la stupidità, l'ottusità mentale, i pregiudizi che vede nella gente, mentre stima chi ha il coraggio di lottare per le proprie idee e per i propri ideali. Non è mai facile giungere a godere della sua amicizia, ma una volta che la si sia conquistata si troverà in lui il migliore degli amici, generoso, divertente, e sempre pronto a tendere una mano.

L'ACQUARIO E L'AMORE

L'Acquario può provare forti simpatie, che vive come subitanee intese che lo portano a provare immediato interesse per una determinata persona. Qualche astrologo sostiene che i nativi si innamorino spesso, ma non è proprio così: infatti, un conto è infatuarsi di qualcuno, provare un improvviso e fulminante interesse per questa persona; ben diverso è far durare questo sentimento e avere voglia di far crescere la relazione nel tempo.
Va detto subito che molti Acquario non credono granchè nel matrimonio, perchè non capiscono come un sentimento come l'Amore possa essere sottoposto a "contratto". Certo, se un giorno credessero di aver incontrato l'anima gemella, probabilmente cederebbero alla tentazione di ufficializzare il loro rapporto, ma ciò non toglie che – indipendenti come sono – se l'unione dovesse naufragare e l'amore finire, non si rassegneranno a stare insieme al coniuge soltanto perchè hanno firmato un documento. In questo caso, il loro innato idealismo li porterebbe dritto dall'avvocato per riconquistare l'amata libertà. Sì, perchè per questo nativo la libertà è tutto, e non solo quella dal partner, (che pure gli è necessaria per vedere gli amici e per colitivare i suoi numerosi interessi) ma anche quella di pensiero, di espressione, di azione. Bisogna però ammettere che nel rapporto a due l'Acquario è anche molto, molto geloso, e difficilmente è in grado di concedere al partner la stessa libertà che pretende per sè.
Il genere di amore che fa per gli acquariani è più una sorta di "amicizia amorosa", fatta di fiducia reciproca e di una comune visione del mondo, ma senza vincoli, senza obblighi e responsabilità soffocanti. Paradossalmente, quanto più libera riesce ad essere una relazione, tanto più solida e indistruttibile risulterà per l'Acquario perchè, se è vero che non sopporta i contratti e gli obblighi, è anche vero che crede moltissimo nei valori e nei suoi ideali.
Nonostante il fascino indiscutibile degli esponenti del segno, che così spesso li porta a vestire i panni dei classici "rubacuori", se non intervengono posizioni planetarie più sensuali nel tema natale, non sono individui molto passionali. Non è che non amino il sesso, ma al contatto fisico puro e semplice preferiscono un piacere più cerebrale. Guardare, in particolare, li eccita molto, così come l'essere guardati. E' il tipo di amante che potrebbe regalare al partner completini e giocattoli sexy e pretendere poi che li indossi durante l'incontro amoroso.

DOVE INCONTRARLO

In un pub, in discoteca, ad una manifestazione per i diritti civili.


COME SEDURLO

Cercate il suo sguardo in mezzo alla folla, e lanciategli lunghe e languide occhiate 

a intervalli regolari.


A conversazione avviata, tenete presente che in genere è abituato/a ad essere 

abbordato/a da numerosi/e pretendenti: se volete fare colpo su di lui/lei dovrete 


risvegliare il suo interesse, senza però dargli/le l'impressione di essere troppo 


disponibili. Dovete essere voi a farvi desiderare!



COME SEDUCE

Paradossalmente, in genere si viene sedotti proprio dal suo comportamento 

scostante e distaccato, dal suo sarcasmo fine, dalla sua aria da lupo solitario un 


po' imbronciato. In pratica, seduce facendo scattare negli altri la voglia di 


sciogliere il suo cuore di ghiaccio!


CARTA DI IDENTITA' DELL'ACQUARIO

Periodo dell'annoINVERNOGenereMASCHILE
Età72 – 79 ANNIGruppoARIA
Parte del corpoGAMBE, CIRCOLAZIONE VENOSACategoriaFISSO
TemperamentoNERVOSOMaestro DiurnoURANO
QualitàCALDO, UMIDOMaestro NotturnoSATURNO
ImpulsoINNOVAZIONEComportamentoANTICONFORMISTA E RIBELLE


SIMBOLO h
Il simbolo stilizzato è il glifo egizio che indica la parola “acqua”. Nelle raffiguarazioni articolate è un uomo che versa l'acqua della vita e della conoscenza agli altri uomini.

AZIONE
Io precorro

ASPETTO FISICO
Pelle chiara, occhi chiari molto espressivi, capelli castani o biondi, viso tondo, mento aguzzo.

CURIOSITA'
  • Parecchi Acquari sono mancini!

PERSONAGGI FAMOSI
Wolfgang Amadeus Mozart, Albert Einestein, James Dean, Virginia Woolf, Natalie Imbruglia, Valentina Vezzali.




PESCI
(20 Febbraio – 20 Marzo)






Segno femminile, mobile, di Acqua, il Pesci è dominato da Nettuno, dio dei mari e delle insondabili profondità oceaniche. Dal suo Signore il Pesci – che chiude la ruota dello Zodiaco e il ciclo della Vita- eredita un intuito formidabile, che fa di ogni nativo un individuo quasi dotato di poteri medianici. Non è insolito constatare che i sogni fatti dai Pesci durante la notte si rivelino premonitori nei giorni successivi, ma anche senza arrivare a questo, i Pesci sono come spugne che assorbono tutto quanto li circonda, spesso ad un livello talmente profondo da non essere percepito dalla coscienza, ma abbastanza potente da influenzare l'umore del nativo, spesso mutevole.
L'acqua dei pesci è quella del mare, calma e cristallina, rilassante e benevola, oppure tempestosa e violenta, torbida e nemica. Può lambire spiagge bianche e farinose che non celano segreti, oppure nascondere caverne e abissi insondabili, pericolosi anfratti oscuri. Come gli animali che lo rappresentano, il nativo dei Pesci vive in un mondo tutto suo, dove le leggi che regolano la vita sulla terra non valgono più, e dove l'immagine della realtà penetra nelle profondità oceaniche distorto e ingigantito dalla lente dell'acqua. Al contrario della Vergine, suo segno opposto e complementare, il Pesci non conosce logiche, fredde analisi, rigido realismo. Qui regna il Caos, il sogno, il sesto senso. Le emozioni contano più delle informazioni.
Come il Gemelli, anche il Pesci è un segno doppio, e anche qui è possibile distinguere due diverse personalità. Da un lato c'è il Pesci più nettuniano, un essere fortemente spirituale, più riservato e introverso, quasi etereo, mistico. Dall'altro c'è il nativo che subisce maggiormente l'influenza di Giove, caratterizzato invece da un atteggiamento decisamente più terreno: socievole, dedito ai piaceri materiali e amante degli scherzi, del buon cibo, e pericolosamente predisposto alle dipendenze da alcool e droghe. Il nettuniano è fragile, romantico. Spesso trasognato, fatica molto a mantenere il contatto con la realtà, mentre il Pesci dominato da Giove è certamente più dotato di senso pratico. Tra questi due estremi contrapposti, si pone poi tutta una serie di varianti, chi più tendente allo spirito, chi più attento al corpo. Tutti però condividono lo stesso compassionevole voglia di aiutare gli altri, a volte di salvarli, nonchè l'estrema sensibilità, che li espone spesso a delusioni e a ferite che, tuttavia, guariscono abbastanza in fretta, disinfettate dall'acqua salata del mare.

IL PESCI E L'AMORE

Il Pesci sente e vive l'amore come nessun altro. Nessuno, più di lui, aspira ad un'unione totalizzante con il partner, un Amore Ideale e assoluto in cui perdersi, abbracciati per sempre come angeli con un'ala sola. Due cuori e una capanna, e gli va benissimo così. Quando è innamorato, nessun ostacolo è troppo grande, nessun sacrificio sembra costargli, anzi! Il Pesci ha una vena masochista che segretamente ambisce a sacrificarsi in nome di un ideale più nobile, e difficilmente il nativo può pensare ad una causa più alta dell'Amore. In quest'ottica, numerosi esponenti del segno possono arrivare a donarsi completamente e senza riserve all'amato, rinunciando a tutto, a volte persino alla loro stessa vita, per rapporti anche inconcludenti, quando non senza speranza. Come non credere alle sue promesse? Come non convincersi che una tale dedizione non sia per sempre? Resistere alla corte di un Pesci innamorato è un'impresa pressocchè impossibile: se non bastano le mille attenzioni, se non bastano le continue gentilezze, coccole e carinerie varie, se non basta l'estasi sessuale di cui sono capaci, i nativi possono benissimo usare il ricatto emotivo, arma che conoscono alla perfezione e che, se sono costretti, sanno usare alla perfezione.
Peccato che poi, una volta trasferito il rapporto dal piano ideale a quello del reale, i Pesci fatichino a tenere il passo con il tedio, i problemi e gli affanni del quotidiano. Va benissimo per lui immolarsi per un amante assente, cadere in rovina per un amore idealizzato e impossibile. E' l'eroe (o l'eroina) di un film, di una fiaba incantata, che deve salvare e conquistare la principessa (o il principe) vittima di un malvagio incantesimo. Ma quando si parla di conti da pagare, camicie da stirare, esigenze del partner da soddisfare, le cose quasi sempre cambiano, e allora l'amante appassionato, pronto a morire per amore, può sparire all'improvviso, senza dare spiegazione alcuna. Oppure il Pesci può scegliere di rimanere, scaricando il peso della relazione sul partner, specie se questi è una persona forte (qualità che spesso li attrae nel prossimo) e creandosi al contempo un mondo parallelo fatto di relazioni extraconiugali nelle quali poter continuare il Grande Sogno d'Amore interrotto.
Certo questa non è la regola, bisogna valutare anche gli altri valori del tema natale: esistono anche Pesci felicemente sposati da anni, dolci e attenti come il primo giorno, e seriamente impegnati nella costruzione di una vita a due, giorno dopo giorno, e questi sono senz'altro i migliori compagni che si possa desiderare.

DOVE INCONTRARLO
Al cinema, in pizzeria. In un sogno!

COME SEDURLO

Dimostrate di apprezzare le sue lacrime alla fine di un film d'amore, e baciatele via con dolcezza.
Offritegli un appoggio sicuro, riportandolo dolcemente alla realtà quando s'inabissa nelle sue malinconiche profondità.

COME SEDUCE

Lui seduce con la sua disarmante dolcezza, con la sua fragilità, con quell'aria da 

cucciolo smarrito che vi farà venire voglia di proteggerlo e di portarlo con voi.

Lei vi induce a desiderla con una sensualità in bilico tra l'estasi divina e il 

peccato, mostrandosi e adombrandosi di mistero, offrendosi e negandosi. 

Impossibile resistere.


CARTA DI IDENTITA' DEL PESCI

Periodo dell'annoINVERNOGenereFEMMINILE
Età80 – 87 ANNIGruppoACQUA
Parte del corpoPIEDICategoriaMOBILE
TemperamentoLINFATICOMaestro DiurnoNETTUNO
QualitàFREDDO, UMIDOMaestro NotturnoGIOVE
ImpulsoINTUITOComportamentoIPERSENSIBILE E SFUGGENTE


SIMBOLO i
Due pesci che nuotano in direzioni opposte, a simboleggiare le diverse nature dei nativi, quella nettuniana e quella influenzata da Giove.

AZIONE
Io sogno.

ASPETTO FISICO

Viso tondo, pelle chiara, occhi scuri molto grandi, tendenza ad ingrassare facilmente, per il tipo Gioviano.
Il nettuniano è più esile e slanciato, impacciato e goffo nei movimenti.

CURIOSITA'
  • I Pesci sono timidi, spesso si riconoscono perchè guardano i propri piedi, anzichè l'interlocutore.

PERSONAGGI FAMOSI
Riccardo Cocciante, Tiziano Ferro, Antonello Venditti, Francesca Michielin, Sharon Stone, Eva Herzigova.



AFFINITA' DI COPPIA TRA I SEGNI

Di che segno dovrebbe essere il nostro partner ideale? Quali sono le coppie zodiacali meglio assortite? E invece, quali sono i segni che proprio non si sopportano?
Per scoprirlo basterà cercare il nostro segno nella tabella qui sotto e scorrere  la riga o la colonna corrispondente fino al segno che ci interessa, e confrontare il simbolo disegnato nella casella d'intersezione con quelli descritti nella legenda.
Buon divertimento!



^_
`

abcdefgh
^

$~+Y[+Y~R
_

$$~+YR[Y~
`

~
$$~Y+[RY
 ♠

a+~

$

R
~Y+[Y
b
Y

~R$~+Y[+
c

Y~$$~RY+[
d
[

Y~$R~+Y+
e
+

[Y~R$~+Y
f
Y

+[YR~$$~+
g

YR[Y~$$~
h
~

Y+[YR~$$
i
R

~Y+[Y~$

    MEGLIO EVITARE 
RAPPORTI NEUTRI
[ EQUILIBRIO DEGLI OPPOSTI
   BELLA AMICIZIA
ATTRAZIONE ARMONIOSA 
+  ATTRAZIONE PERICOLOSA
 AMORE VERO 
PASSIONE ARDENTE


COSA PENSANO DI TE GLI ALTRI SEGNI? 


ARIETE






ARIETE- Un bel tipino tosto e sincero, come me. Siamo sulla stessa lunghezza d'onda, amiamo fare sport insieme e divertirci per locali. Un buon amico, e perché no? Se si accende la scintilla...Voto 7.

TORO- Un po' troppo esuberante e testardo per essere un buon partito. Certo è affascinante, un po' ruvido e spartano... andrebbe sicuramente civilizzato un po'. Fuori dalle lenzuola non vale un granché. Gli posso dare un 5, non di più...

GEMELLI- Mi sono sempre trovato bene con lui! Gli piace fare il giro dei locali insieme a me, è simpatico e socievole e ha sempre voglia di stare in compagnia! Un bell'8!

CANCRO- Non mi capisce come vorrei, anzi, non mi capisce affatto, e forse neanche gli interessa, sempre preso com'è da mille interessi. Però non posso farci niente, mi attrae da impazzire! Forse non ne uscirà un matrimonio coi fiocchi, ma intanto... potrei godermi la sua passione! Voto 6, ecco!

LEONE- La mia mezza mela! Ci siamo piaciuti e capiti al primo sguardo, e da allora combattiamo sempre fianco a fianco. Lo aiuto a non disperdere le sue energie in mille cose, e ad essere un po' più realista. A volte vuole un po' comandare, però...10!

VERGINE- Non ci siamo! Disordinato, trasandato, impulsivo, spendaccione... Non ha un minimo di disciplina e buon senso. Non ha pazienza e non solo non riflette sulle decisioni da prendere, ma addirittura si infuria se invece io perdo due minuti in più per analizzare la situazione! Pazzesco! Direi 4, e sono stato generoso!

BILANCIA- Mi è piaciuto subito, così sicuro di sé e pieno di entusiasmo! E dire che in comune non abbiamo niente! Non s'intende né di arte né di musica, veste come se in casa non avesse nemmeno uno specchio e non sa cosa sia la diplomazia; per non parlare del bon-ton, questo sconosciuto! Eppure lo adoro! 8 va bene?

SCORPIONE- Un ottimo avversario, dunque un ottimo alleato. Appassionato e forte come me, anche se è davvero troppo ingenuo! E' una lotta continua, ma non è detto che la cosa mi dispiaccia, anzi. Certo la nostra passione ardente non sembra fatta per durare... Voto 7.

SAGITTARIO- Eh sì, mi piace! Simpatico e positivo, è uno che non si piange mai addosso e sa prendere la vita di petto, come me. Insieme facciamo mille cose, gite in mezzo alla natura e tanto sport, e non mi annoio mai. Si merita proprio un 9!

CAPRICORNO- E' brillante e in gamba, serio sul lavoro e divertente in compagnia. Ma manca di senso pratico, ogni giorno si sveglia con una nuova idea strampalata per il futuro e a me tocca sempre fare la parte del gufo saggio, altrimenti sarebbe già in bancarotta. Poi non è che badi a dove mette i soldi, sembra che trovi le banconote sugli alberi. Troppo ingenuo: 5...

ACQUARIO- Insieme siamo una vera potenza! Abbiamo una complicità pazzesca, e troviamo sempre mille idee che poi ci divertiamo a realizzare. Passiamo ore a parlare, e con lui gli argomenti non finiscono mai. Anzi, qualche volta prende e mi fa stare zitto a modo suo... fotonico! Un 10 ci sta tutto!


PESCI- E' venuto a pescarmi col suo sorriso schietto nei miei anfratti bui, e mi sono subito sentito riscaldato dai raggi di un sole caldo e rosso. Mi ama con passione e insieme facciamo faville, e anche se a volte si arrabbia e alza la voce io so sempre come addolcirlo. Voto 8.  



TORO





ARIETE- Affascinante, sexy, potente, inizialmente mi intriga molto ma poi diventa testardo, possessivo e geloso oltre ogni umana sopportazione! E poi non ama molto uscire di casa, non impazzisce per la vita mondana e certo non è un gran sportivo. Abbiamo poco in comune, voto 5.

TORO- Crediamo negli stessi valori, per entrambi la famiglia e il lavoro vengono prima di tutto. Insieme prepariamo cibi prelibati badando a sfruttare nel modo migliore tutte le scorte che teniamo in dispensa, in modo da ridurre al massimo gli sprechi. La nostra potrà non essere una passione travolgente, ma il nostro ménage può durare anche tutta la vita. Voto 7.

GEMELLI- E' un tipo interessante e mi piace chiacchierare con lui, salvo quando si arrocca sulle sue convinzioni e non lascia spazio a punti di vista diversi dal suo. Però è un po' troppo casalingo per le mie abitudini, mai una volta che proponga di passare una serata fuori con gli amici! A dire il vero in questo rapporto mi sento soffocare...Gli do un 4.

CANCRO- E' forte, sicuro di sè, affidabile, estremamente sensuale... Mi piace proprio tanto! Adoro coccolarlo, prendermi cura di lui, e dal canto suo non mi fa mai mancare tempo e attenzioni. Quasi quasi me lo sposo! Si merita un bel 9.

LEONE- E' veramente una bomba sexy, e infatti tutti quanti me lo invidiano, anche se non mi dà molte opportunità di "sfoggiarlo" a feste e aperitivi vari, pantofolaio com'è. E poi vorrei che mi facesse qualche regalo futile, ogni tanto, casomai un braccialetto o un orologio, o un vestito carino, ma per lui i doni devono essere necessariamente utili!Al prossimo ferro da stiro che mi regala, lo mollo! Gli do 6, così impara!

VERGINE- Potrebbe essere il pezzo mancante del puzzle, finalmente! Puntuale, oculato nelle spese, gran lavoratore e ottimo amante. Se proprio dovessi trovargli un difetto direi che è un po'...ottuso, ecco, con la sua incapacità di cogliere le varie sfumature del reale. Ma ci sarà un motivo se tutti quanti insistono nel dire che la perfezione non esiste... Voto 8.

BILANCIA- Pacato e amante di tutte le cose belle che offre la vita, stare con lui è un vero piacere, sia in senso fisico sia sentimentale. Insieme facciamo deliziose cenette romantiche e amiamo visitare musei e gallerie d'arte. Eh sì, ci siamo proprio innamorati! Gli do un 10...e un bacio.

SCORPIONE- Mi intriga molto e tra noi la passione è alle stelle. Va tutto a gonfie vele, ma in certi casi i miei atteggiamenti un po' misteriosi lo fanno diventare insicuro e geloso. In realtà non ha motivo di esserlo, ma non glielo dico: è meglio se ogni tanto soffre un pochino! Un voto? 9, senza dubbio.

SAGITTARIO- Non ama particolarmente viaggiare, vedere posti nuovi, partire all'avventura. Per lui non c'è posto migliore di casa sua, e in particolare della sua poltrona, mentre io sogno continuamente di evadere, eppure...Piano piano sto imparando ad apprezzare la sicurezza che mi offre, il fatto di sapere che – per quanti paesi possa sognare di vedere – casa mia è tra le sue braccia. Direi 6...

CAPRICORNO- Finalmente un tipo serio e come si deve! Capace di occuparsi della casa e dei figli, uno che sa quando e come mettere mano al portafoglio. Fin dal primo momento abbiamo capito di essere fatti l'uno per l'altro, e siamo pronti ad impegnarci in una relazione seria e costruttiva. 10 e lode.

ACQUARIO- Viviamo su due pianeti diversi, ma devo dire che il suo mondo – fatto di sensualità e piaceri terreni, di vita semplice e spensierata – non mi dispiace affatto, anzi, mi rilassa e mi delizia. Il fatto è che non sono sicuro di riuscire a vivere stabilmente in un mondo così, senza perdere gli stimoli di cui ho bisogno per sentirmi realizzato. 4, mi spiace.

PESCI- Con lui i miei sogni confusi e strampalati diventano realtà, acquistano un senso. Ispirato da lui riesco a creare poesie e canzoni bellissime, dipinti struggenti, e sotto la sua mano solida questi universi onirici sembrano acquistare peso e forma. Mi dà tanto amore e tanta sicurezza, voto 7.

Nessun commento:

Posta un commento